Stai leggendo: Le donne di Shondaland ci raccontano i momenti migliori del 2015

Letto: {{progress}}

Le donne di Shondaland ci raccontano i momenti migliori del 2015

Per la creatrice e le protagoniste di Shondaland questo 2015 è stato un anno intenso e pieno di soddisfazioni. Ecco come raccontano i loro intensi dodici mesi.

319 condivisioni 7 commenti

Se Shonda Rhimes dovesse fare un bilancio di questo incredibile 2015 televisivo, non potrebbe che essere il più positivo dalla fondazione di Shondaland. L'autrice di Grey's Anatomy, Scandal e Le Regole Del Delitto Perfetto può reputarsi la sceneggiatrice seriale più influente del momento, e grazie alle sue tre serie ha donato a noi spettatori colpi di scena ed emozioni a non finire.

Il suo nome è sulla bocca di tutti, e grazie all'Emmy vinto da Viola Davis per il personaggio di Annalise Keating è entrata ufficialmente nella storia della televisione. Intervistata da Entertainment Weekly insieme alle protagoniste dei suoi show, Shonda ha tirato le somme di tutte le soddisfazioni e i momenti difficili dell'anno che si sta per concludere. Ecco quali sono stati i momenti migliori e peggiori secondo le quattro superdonne di Shondaland!

I momenti migliori del 2015

Ellen Pompeo: "Girare l'episodio diretto da Denzel Washington, senza dubbio. Sono una sua grande fan e per me questo è stato un sogno diventato realtà."

Viola Davis: "Le scene girate insieme a Cecily Tyson e il momento in cui mi tolgo la parrucca. È stato bello correre dei rischi in quanto attrice e mostrare qualcosa di nuovo e diverso al pubblico, donare un nuovo immaginario con nuovi momenti che mostrano la verità."

Kerry Washington: "Quella foto stupenda di tutti noi, per me è stato il momento più eccitante del 2015. È stato come riunire tutta la famiglia."

Shonda Rhimes: "Anche per me è stato riunire tutti noi a New York. Una cosa deliziosa è stata anche la cena che abbiamo fatto tutti insieme."

È stato bello riunire tutti e 3 i cast insieme. Questo non è stato solo il momento migliore del 2015, ma anche uno dei momenti più belli della mia vita!

 

I momenti peggiori del 2015 

Shonda Rhimes: "Sicuramente il momento più duro è stato creare gli episodi nei quali Patrick Dempsey esce di scena."

Ellen Pompeo: "L'ultimo anno è stato davvero molto difficile. Perdere Patrick è stato davvero, davvero duro."

Viola Davis: "La tabella di marcia! Gli orari estenuanti nei quali bisogna però essere sempre all'erta e dare sempre il 100% per rendere incisivo il tuo personaggio."

Ogni attore lo potrebbe confermare: gli orari lavorativi della tv sono davvero duri da reggere.

Kerry Washington: "Ho girato alcune scene insieme a Tony Goldwyn che sono state piuttosto devastanti."

Fortunatamente gli aspetti positivi sembrano superare di gran lunga quelli negativi! E siamo sicuri che il 2016 per Shonda e il suo team sarà ancora più incredibile.

 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.