Stai leggendo: Pizza rustica napoletana con salsiccia e friarielli: la ricetta

Prossimo articolo: Salsiccia sfumata al vino bianco e friarielli: un secondo made in Sud

Letto: {{progress}}

Pizza rustica napoletana con salsiccia e friarielli: la ricetta

Sei alla ricerca di un piatto unico gustoso e che contenga verdura e carne? La pizza rustica napoletana farcita con salsiccia e friarielli è proprio la pietanza giusta per te!

Piatto bianco da pizza con all'interno focaccia rustica farcita con salsiccia e friarielli

0 condivisioni 0 commenti

La pizza rustica napoletana farcita con salsiccia e friarielli è un piatto unico ricco del sapore genuino di un tempo: è l'ideale da preparare soprattutto durante feste o per cene conviviali tra amici.

I friarielli sono una qualità di broccolo presente a Napoli e si differenzia per il sapore leggermente più amarognolo rispetto a quello classico. In cucina si presta per la realizzazione di svariate pietanze: come semplice contorno, come primo piatto per sostituire le classiche orecchiette con cime di rapa o per realizzare un secondo con salsicce sfumate al vino.

La ricetta che ti proponiamo è semplice da realizzare, richiede solo molto tempo per la preparazione dei friarielli e per la successiva cottura in forno. Gli accorgimenti da seguire non sono molti: dovrai far asciugare l'acqua di cottura dei friarielli per evitare che, poggiandoli sulla pasta pizza, questa si ammorbidisca e si apra.

Informazioni

Ingredienti

  • Pasta per pizza 2 fogli
  • Friarielli 600 gr
  • Salsiccia 300 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino secco piccante 1
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Vino bianco 100 ml

Preparazione

  1. Seleziona accuratamente le foglie più tenere e verdi dei friarielli insieme ai fiori non ancora schiusi. Riponi la verdura in una ciotola, cospargi con abbondante acqua corrente e 2 cucchiaini di bicarbonato. Lascia in ammollo per circa 5 minuti.

  2. Trascorso il tempo necessario, versa i friarielli in uno scolapasta e lava con abbondante acqua corrente, gira spesso la verdura così da eliminare i restanti residui terrosi. Ripeti questo procedimento per 2 o 3 volte.

  3. In una pentola antiaderente alta e capiente fai riscaldare 3 cucchiai di olio extravergine di oliva a fiamma dolce insieme allo spicchio d'aglio privato dell'anima e al peperoncino. Lascia soffriggere per 4 minuti

  4. Quando l'olio si sarà insaporito agli altri ingredienti, aggiungi i friarielli insieme a 4 mestoli di acqua, sala, chiudi con un coperchio e lascia cuocere a fiamma moderata per circa 30 minuti. Ricordati di girare spesso la verdura per non farla bruciare.

  5. Quando l'acqua si sarà asciugata e i friarielli avranno raggiunto la giusta cottura, con una forbice sminuzza la verdura: questo procedimento ti sarà utile per poter unire meglio la salsiccia che aggiungerai in seguito alla verdura. 

  6. Dividi la salsiccia con una forbice in pezzi di media grandezza, aggiungi ai friarielli e lascia rosolare per 10 minuti a fiamma bassa, gira spesso con un cucchiaio di legno. Sfuma con il vino alzando la fiamma, non appena sarà evaporato, spegni e lascia raffreddare.

  7. Prendi una teglia da forno, rivestila internamente con della carta forno, riponi un foglio di pasta per pizza e bucherellalo leggermente con una forchetta, per poterlo cuocere meglio una volta infornato.

  8. Disponi sulla pasta pizza la salsiccia con i friarielli in modo uniforme e con l'altro foglio di pasta chiudi il tutto, sigilla i bordi lungo tutta la circonferenza e bucherella la pasta leggermente con una forchetta.

  9. Preriscalda il forno a 150 gradi e inforna la pizza rustica lasciandola cuocere almeno per 30 minuti, una volta ultimata la cottura lasciala riposare per 10 minuti in forno. Porta in tavola ancora calda!

Puoi accompagnare alla pizza rustica napoletana farcita con salsiccia e friarielli un contorno leggero come quello delle carote marinate, il tutto accompagnato da un buon bicchiere di Aglianico dal sapore deciso e corposo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.