Stai leggendo: Calamari al vino rosato con scorza di arancia e erbe aromatiche

Prossimo articolo: Calamari ripieni alle erbe aromatiche con pane nero e sfumati al Cirò

Letto: {{progress}}

Calamari al vino rosato con scorza di arancia e erbe aromatiche

Secondo piatto a base di pesce appetitoso, fragrante e gustoso: i calamari al vino rosato con scorza di arancia e erbe aromatiche. Segui le istruzioni e realizzerai la ricetta molto facilmente!

Calamari al vino rosato con arancia e erbe aromatiche

0 condivisioni 0 commenti

I calamari sono molluschi dalla forma affusolata composti da testa e tentacoli. Hanno carni rosate, molto saporite e sode. Sono ricchi di sali minerali come sodio, potassio, fosforo, calcio e magnesio. Hanno un buon contenuto sia di vitamina A che di proteine. Sono poveri di grassi e contengono solo 68 calorie per 100 gr. di prodotto edibile.

In cucina vengono utilizzati moltissimo per preparare appetitosi antipasti, gustosi sughi per condire la pasta e dei fantastici e saporitissimi secondi piatti. Sono utilizzati anche nella preparazione di zuppe insieme ad altre qualità di pesce e anche per realizzare sfiziose fritture insieme a crostacei, frutti di mare e altri tipi di molluschi. In questa ricetta vengono lasciati cuocere dolcemente con vino rosato e erbe aromatiche. Il tocco dello chef è la scorza di un'arancia che arricchisce il piatto di sapore e profumo fresco e agrumato molto gradevoli e particolari.

I calamari al vino rosato con scorza di arancia e erbe aromatiche possono essere serviti con riso bollito o con purè di patate.

Informazioni

Ingredienti

  • Calamari 12 del peso di circa 200 gr. l'uno
  • Cipolle bianche 2
  • Aglio 2 spicchi
  • Vino rosato 1 quarto di litro
  • Concentrato di pomodoro 3 cucchiai
  • Farina 5 cucchiai
  • Olio extravergine di oliva 5 cucchiai
  • Scorza di arancia 1
  • Timo fresco 1 rametto
  • Rosmarino fresco 1 rametto
  • Coriandolo fresco 1 rametto
  • Alloro 1 foglia
  • Sale rosa q.b.
  • Pepe rosa q.b.

Preparazione

  1. Pulisci i calamari togliendo la sacca contenente l'inchiostro nero, le interiora, il becco e l'osso di cartilagine presente all'interno del corpo. Lavali bene sotto acqua fredda corrente, mettili a sgocciolare in un colapasta e poi asciugali con carta assorbente da cucina. Taglia il corpo ad anelli di medio spessore e i tentacoli a pezzettini.

  2. Pela le cipolle e tritale finemente.

  3. Versa l'olio extravergine di oliva in una casseruola e lascialo scaldare. Unisci le cipolle tritate e falle appassire dolcemente per 5 minuti.

  4. Quindi unisci tutti i calamari e anche il concentrato di pomodoro. Lascia cuocere per 5 minuti mescolando spesso con un cucchiaio di legno.

  5. Spolverizza i calamari con la farina, versa nella padella il vino rosato e un bicchiere di acqua tiepida. Aggiungi le foglioline delle erbe aromatiche private dei rametti, gli spicchi di aglio pelati e schiacciati e la scorza dell'arancia a pezzettini. Infine condisci con sale rosa e pepe rosa appena macinati.

  6. Abbassa la fiamma, copri la casseruola con un coperchio e continua la cottura per 30 minuti mescolando spesso.

  7. Distribuisci nei piatti singoli i calamari al vino rosato con scorza di arancia e erbe aromatiche servendoli in tavola ben caldi.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.