Stai leggendo: Grey’s Anatomy 12x03: commento a “Io ho scelto te”

Prossimo articolo: Will & Grace: Debra Messing condivide il messaggio di un fan grato alla serie per averlo aiutato a fare coming out

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy 12x03: commento a “Io ho scelto te”

Quanto sono cresciuti i ragazzi al Grey Sloan Memorial Hospital

0 condivisioni 0 commenti

La terza puntata di Grey’s Anatomy 12 eleva il nostro orgoglio al livello massimo.

Ve lo ricordate quel cucciolo arrogantello e sfrontato che era Karev tanti anni fa? Adesso è diventato innanzitutto un uomo maturo e responsabile e poi un chirurgo eccezionale che sa unire la sua esperienza a un cuore grande così. Il modo in cui ha gestito il caso dei due gemellini è esemplare e quell’abbraccio al più debole che non ce la fa, ci ha ricordato tanto quella puntata in cui la Bailey lo spinge a togliersi il camice per far sentire il calore del suo corpo a un neonato, tramite il contatto della pelle. Arizona ha fatto un lavoro eccellente su di lui: è stata una guida, un mentore che ha saputo esserci quando doveva e lasciarlo solo quando era necessario. Brava lei e bravo lui.

Continua a essere brava anche la Bailey: quando ci sembra che non possa fare a meno dei consigli di Richard ecco che finalmente vediamo che anche lei ha trovato il suo metodo, il suo modo di essere “leader” prima di “capo”. E il suo modo, dunque, di aiutare Meredith a essere un medico migliore.

Sulle coppie (vecchie, scoppiate, nuove) cosa potremmo dire…?

Alex e Jo – La crescita professionale di Karev va di pari passo con quella personale. Si sta impegnando davvero in modo incredibile per dare alla Wilson la fiducia di cui ha bisogno. Ed è bello questo ricordo degli embrioni congelati ai tempi di Izzie: è come se avvenisse un passaggio del testimone dalla ex donna della sua vita alla nuova donna della sua vita.

Jackson e April – Noi ci sentiamo di tifare per lui. Ci dispiace che questo matrimonio stia andando alla deriva, ma crediamo che sia giusto che Jackson abbia i suoi spazi, i suoi tempi, il suo modo di affrontare le cose. E se questo significa allontanarsi per un po’ da April, è giusto che lei glielo conceda.

Maggie e De Luca – Qui ne vedremo delle belle perché, diciamocelo, per quella perfettina, ansiosa, un po’ pazza della Pierce non sarà facile affrontare una storia tra le corsie dell’ospedale con uno specializzando. In bocca al lupo!

Grey’s Anatomy 12 è in prima assoluta su FoxLife ogni lunedì alle 21.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.