Stai leggendo: Gateau di patate con prosciutto e provola: la ricetta originale

Prossimo articolo: Cialda con la polpa di scarto delle arance spremute, i datteri e le nocciole

Letto: {{progress}}

Gateau di patate con prosciutto e provola: la ricetta originale

Il gateau di patate con prosciutto cotto e provola fresca è un ricco piatto unico: l'ideale da preparare per occasioni informali e non rinunciare al gusto! Leggi la ricetta e scopri come fare!

Due fette di gateau di patate con prosciutto cotto e provola con rametto di rosmarino

0 condivisioni 0 commenti

Il gateau di patate appartiene alla tradizione culinaria campana, anche se il nome francese ci porterebbe ad attribuire la paternità di questa ricetta oltre i confini italiani. Il termine gateau, italianizzato in "gattò", sta ad ad indicare una torta rustica di patate senza pasta. Questa pietanza è considerata un piatto unico, vista la ricchezza di ingredienti che la caratterizza.

Per la realizzazione di questa ricetta non vi sono particolari accorgimenti da seguire, fatta ad eccezione della purea che deve essere morbida, cremosa e senza la minima traccia di patate in pezzi. Avrai solo bisogno del tempo necessario per potere preparare questa prelibatezza e cuocerla.   

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Multiplo
  • Categoria Piatti unici
  • Preparazione 30 minuti
  • Cottura 90 minuti
  • Tempo totale 120 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Patate6 grandi
  • Uova1
  • Prosciutto cotto200 gr
  • Provola fresca250 gr
  • Prezzemolo1 rametto
  • Burro40 gr
  • Saleq.b.
  • Pepe neroq.b.
  • Pan grattato3 cucchiai

Preparazione

  1. In una ciotola abbastanza capiente, aggiungi abbondante acqua corrente e un cucchiaino di bicarbonato, tuffa le patate intere con tutta la buccia. Lascia in ammollo per circa 5 minuti. Trascorso il tempo necessario, lava un'altra volta le patate, in modo tale da eliminare eventuali residui terrosi.

  2. Prendi una pentola molto capiente, riempila per più della metà con acqua e porta ad ebollizione. Quando l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungi le patate e lasciale cuocere per almeno 30 minuti. Per controllare la cottura, prendi le patate con una forchetta e, se questa affonderà, vorrà dire che saranno cotte.

  3. Scola le patate, raffreddale con acqua corrente, sbucciale e passa in uno schiacciapatate. Se non lo possiedi, sarà sufficiente lavoralo energicamente con una forchetta, in modo da rendere le patate una crema omogenea, che non dovrà avere al suo interno pezzi di patate.    

  4. Riponi il composto ottenuto in una ciotola, aggiungi un pizzico di sale, del prezzemolo tagliato finemente e una spolverata di pepe. Amalgama gli ingredienti, girando con un cucchiaio di legno. Se la crema dovesse risultare dura, puoi ammorbidirla con un bicchiere di latte.  

  5. Taglia a cubetti la fetta di prosciutto cotto, fai la stessa cosa con la provola e unisci al composto, mescola energicamente, distribuendoli in modo equo

  6. Aggiungi l'uovo e il formaggio grattugiato, gira amalgamando tutto fino a quando il colore dell'uovo non sarà scomparso.

  7. Prendi una teglia da forno abbastanza capiente, imburra la base e ricopri con il pane grattugiato, in modo da non fare attaccare sul fondo il gateau durante la cottura in forno.

  8. Versa all'interno la crema di patate, livella la superficie con un cucchiaio di legno e cospargi tutto con il restante pane grattugiato. Completa aggiungendo dei riccioli di burro sparsi, per far dorare la parte superiore.

  9. Preriscalda il forno mezz'ora prima a 200 gradi, inforna per circa 60 minuti il gateau, modificando la temperatura a 150 gradi.

  10. Trascorso il tempo di cottura necessario, spegni e lascia riposare per 10 minuti, per far assestare gli tutti ingredienti. Taglia a fette e porta in tavola ancora caldo! 

Quella che ti abbiamo proposto è la ricetta originale e classica ma, potrai cambiare gli ingredienti come più ti piace: ad esempio potrai sostituire il prosciutto cotto con il salame, per ottenere un sapore più rustico.

Puoi accompagnare questo piatto ad una veloce e leggera insalata, a dei peperoni friggitelli o ad uno dei tanti contorni che ti abbiamo proposto.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.