Stai leggendo: Insalata con songino e mele: un piatto unico completo

Letto: {{progress}}

Insalata con songino e mele: un piatto unico completo

Vai sempre di corsa e non riesci a mangiare in modo completo ed equilibrato? L’insalata con songino, mele e scaglie di parmigiano è la ricetta adatta a te: facile e veloce da preparare apporta il giusto valore nutritivo per il tuo fabbisogno quotidiano.

Primo piano di songino, mele, noci e scaglie di parmigiano su piatto di ceramica bianca

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Il songino è un tipo di insalata reperibile durante tutto l’anno, anche se il periodo migliore è quello estivo che va da giugno ad agosto, si presenta in piccoli cespi ed è caratterizzato da piccole e delicate foglioline carnose di colore verde scuro.

È l’ideale per preparare gustosi e fantasiosi contorni, perché possiede un sapore particolare che si presta molto bene soprattutto per la realizzazione delle insalate con la frutta, come in questo caso.

Informazioni

Ingredienti

  • Mela verde 2
  • Songino 5 cespi
  • Noci 40 gr
  • Olio extra vergine d'oliva 4 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Limone 1
  • Grana padano in scaglie 5 cucchiai

Preparazione

  1. Taglia a metà il limone e ricava il succo con uno spremiagrumi, filtra con un colino a maglia stretta e riponi in una ciotola.

  2. Lava le mele con abbondante acqua corrente, sbucciale e dividi in quattro parti, con un coltello elimina la parte interna del torsolo e taglia il testo in fette sottili.

  3. Riponi le fette in un ciotola e cospargi con un cucchiaio di limone per evitare che diventino di colore scuro.

  4. Pulisci il songino e stacca delicatamente le foglie, lavale sotto l’acqua corrente, asciugale accuratamente con un panno di cotone e riponi in una ciotola. 

  5. Unisci le mele, spezzetta i gherigli di noci e distribuisci sul songino, sala e condisci con l’olio extravergine d’oliva.

  6. Aggiungi il restante succo di limone e le scaglie di parmigiano, mescola tutti gli ingredienti e porta in tavola!

Il songino è un alimento che dovrebbe essere inserito nell’ alimentazione quotidiana perché è ricchissimo di proprietà nutritive: è un ottimo diuretico, inoltre stimola il funzionamento dei reni, intestino e fegato, previene l’anemia, agevola la circolazione, rinfresca e depura.

Una volta acquistato va consumato entro massimo 2 giorni, perché ha una brevissima durata di conservazione.

 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.