Stai leggendo: Patate ripiene con panna acida, erba cipollina e salmone affumicato

Prossimo articolo: Cialda con la polpa di scarto delle arance spremute, i datteri e le nocciole

Letto: {{progress}}

Patate ripiene con panna acida, erba cipollina e salmone affumicato

Il nome originale delle patate ripiene con panna acida e salmone è jacket potato, o meglio, patate con la giacca perché la buccia è il pezzo forte di questo piatto!

Patate ripiene di panna acida e salmone affumicato

1 condivisione 0 commenti

Le patate ripiene o jacket potato sono un tipico piatto inglese, usato come contorno di secondi di carne o pesce.

Le patate si cuociono rigorosamente con la buccia, con un procedimento molto simile a quello delle italianissime patate al cartoccio. La versione più diffusa prevede un ripieno a base di semplice panna acida ed erba cipollina oppure aneto.

In realtà, questa ricetta è una fusione di tradizioni provenienti da più paesi. La panna acida, infatti, è una crema di origine francese il cui nome originale è crème fraiche. In Italia è difficile da reperire al supermercato già pronta. È possibile però farla tranquillamente in casa con panna fresca, limone e yogurt, preferibilmente greco.

Compra delle patate di dimensioni medio-grandi e prepara le jacket potato con panna acida, erba cipollina e salmone affumicato.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In forno
  • Categoria Antipasti di verdura
  • Preparazione 25 minuti
  • Cottura 55 minuti
  • Tempo totale 80 minuti
  • Dosi 4

Ingredienti

  • Patate4
  • Saleq.b.
  • Olio extra vergine d'olivaq.b.
  • Erba cipollinaq.b.
  • Panna liquida fresca300 ml
  • Limone1
  • Yogurt greco1 vasetto
  • Salmone affumicato200 gr

Preparazione

  1. Metti in una terrina la panna liquida fresca e lo yogurt e mescola con un cucchiaio. Spremi il succo di limone e versalo nella terrina insieme all’erba cipollina sminuzzata. Mescola, aggiusta di sale e lascia riposare in frigo per un’ora. Se preferisci puoi usare l’aceto al posto del limone, il risultato è molto simile.

  2. Lava le patate con attenzione e cospargile di olio con un pennello alimentare. Coprile una ad una con un foglio d’alluminio e infornale a 220 gradi per 15/20 minuti.

  3. Abbassa la temperatura a 190 gradi, libera le patate dal foglio d’alluminio e continua la cottura per altri 40/45 minuti. Controlla di tanto in tanto il livello di morbidezza delle patate con una forchetta. La buccia deve essere dorata e croccante, mentre la polpa deve essere morbida senza sfaldarsi troppo.

  4. Una volta tirate fuori dal forno, taglia le patate in due e con uno scavino o un cucchiaio elimina la polpa in modo da formare una conchetta per il ripieno.

  5. Sminuzza il salmone e aggiungilo alla panna acida e alla polpa di patate. Mescola per bene e riempi le singole patate con il composto ottenuto. Servile ancora caldissime.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.