Stai leggendo: Tony Goldwin parla di un crossover tra Scandal e Le regole del delitto perfetto

Prossimo articolo: Chrissy Metz di This Is Us, un costume sul set per farla sembrare più grassa

Letto: {{progress}}

Tony Goldwin parla di un crossover tra Scandal e Le regole del delitto perfetto

Che bello sarebbe se i personaggi di Shondaland si incontrassero?

0 condivisioni 0 commenti

Avete presente quando Derek Shepherd lavorava per il Presidente degli Stati Uniti? Quanti di voi hanno sognato, almeno per una volta, che il presidente fosse Fitzgerald Grant di Scandal?

Sarebbe così bello se i personaggi creati da Shonda Rhimes facessero parte di un unico grande mondo. E non intendiamo quei bizzarri mix in cui il babbo alcolizzato di Meredith Grey diventa Cyrus Beene e la mamma diventa vice presidente e poi semplicemente accanita oppositrice. Intendiamo una storia che si sviluppa su più piani: un vero e proprio crossover.

In questo ci vengono incontro le dichiarazioni di Tony Goldwyn (il Fitz di Scandal) che ha parlato con Henry Goldblatt di Entertainment Weekly di un possibile episodio in cui Scandal e Le regole del delitto perfetto si potrebbero incontrare. (Un amarcord del binomio tra Grey’s Anatomy e Private Practice, per intenderci.)

“Sono aperto a qualunque cosa. Recitare con Viola e con quel cast sarebbe super figo!”

Effettivamente sarebbe incredibile vedere a confronto Olivia Pope e Annalise Keating: chi avrebbe la meglio? Due donne di ferro, decise, pronte a tutto pur di raggiungere i propri obiettivi, ma anche sensibili all’amore che a volte le confonde e le rende più fragili. Chissà se Annalise potrebbe essere un gladiatore in doppiopetto…

HD

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.