Stai leggendo: Carote marinate: una ricetta vegetariana a basso costo

Prossimo articolo: Cialda con la polpa di scarto delle arance spremute, i datteri e le nocciole

Letto: {{progress}}

Carote marinate: una ricetta vegetariana a basso costo

Le carote marinate sono un contorno economico e veloce da preparare, l'ideale se in cucina hai i minuti contati e non vuoi rinunciare al gusto e al cibo sano. Leggi la ricetta e scopri come realizzarla!

Tegame quadrato di porcellana su sottopentola di paglia intrecciato con carote, aglio e prezzemolo

25 condivisioni 0 commenti

Le carote marinate sono un contorno semplice e gustoso che puoi preparare durante tutto l'anno per la facile reperibilità delle carote, un'idea sfiziosa da preparare per un aperitivo tra amici o in una cena dove a farla da padrone è la leggerezza.

Le carote sono ricche di proprietà benefiche, sono un alimento ipocalorico e quindi consigliato per una buona e sana alimentazione. Il sapore delicato e poco invasivo le rende ideali per l'utilizzo più svariato in cucina: dai contorni, alle vellutate o a primi piatti come la ricetta con pasta integrale e carote, spiegata passo passo da Marco Bianchi

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Bollito o lessato
  • Categoria Verdure
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Tempo totale 30 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Carote10
  • Aglio3 spicchi
  • Olio extra vergine d'olivaq.b.
  • Saleq.b.
  • Aceto Biancoq.b.
  • Origano1 cucchiaio

Preparazione

  1. Lava e asciuga con un panno di cotone le carote, con un coltello taglia le due estremità e con un pelapatate elimina la parte esterna. 

  2. Prendi una pentola di media grandezza e riempi per metà con dell'acqua corrente, quindi porta ad ebollizione a fiamma vivace. Quando l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungi le carote e lasciale sbollentare per 15 minuti

  3. Aspettando che le carote si cuociano, prendi una ciotola di vetro per preparare il battuto. Pulisci gli spicchi d'aglio e tagliali finemente, cospargi con abbondante olio d'oliva, sala e lascia insaporire.

  4. Trascorso il tempo necessario per la cottura delle carote, scolale, riponile in un recipiente e lasciale raffreddare. Per accelerare questo passaggio, puoi aiutarti con l'utilizzo di qualche cubetto di ghiaccio nella ciotola.

  5. Appena le carote si saranno raffreddate, tagliale a rondelle e unisci al battuto, sala, aggiungi l'aceto e mescola con un cucchiaio di legno. Guarnisci il tutto con l'origano essiccato e porta in tavola! 

Se ti dovessero avanzare le carote marinate, puoi conservarle in frigo e consumarle entro 3 giorni perché l'aceto non aiuta a prolungarne il mantenimento, per dare un tocco di sapore in più a questa ricetta puoi aggiungere un pizzico di peperoncino piccante essiccato. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.