Stai leggendo: Crema pasticcera: la ricetta classica

Prossimo articolo: Le ricette di Natale: Pandolce Genovese integrale

Letto: {{progress}}

Crema pasticcera: la ricetta classica

Hai sempre sognato di preparare una crema pasticcera classica, come quella di una volta? Segui questi passaggi e il risultato sarà eccellente!

Ricetta della crema pasticcera fatta in casa

0 condivisioni 0 commenti

Quante volte è successo di assaggiare la crema pasticcera e pensare all'infanzia, a quando ce la preparava in casa la nonna utilizzando solo materie prime sane?

La ricetta classica di questa bontà dolciaria è facile da preparare: con pochi ingredienti è possibile mantenere il vero gusto di una volta senza aggiunta di aromi artificiali. Bastano uova, zucchero, farina, latte e pazienza nel mescolare ed il gioco è fatto.

La crema pasticcera può essere utilizzata per guarnire dolci, per riempire bigné o altri tipi di preparazioni golose, ed anche per essere gustata in un bicchiere come dolce al cucchiaio.

Ecco come prepararla!

Informazioni

Ingredienti

  • Zucchero 300 gr
  • Uova 3 tuorli
  • Farina 00 120 gr
  • Latte 1 l
  • Limone 1

Preparazione

  1. Prendi un pentolino e metti a scaldare il latte a fuoco lento. Aggiungi la buccia di un limone in due pezzi grandi e lascia sul fuoco per massimo 3 minuti (il tempo è relativo: il latte deve diventare tiepido. Se è molto freddo, perché appena tirato fuori dal frigo, occorrerà qualche minuti in più per scaldarlo).

  2. In un tegame metti i tuorli d'uovo e lo zucchero e mescola molto bene, cercando di montare un po' il composto, magari aiutandoti anche con una frusta elettrica. Lavora il tutto per massimo 2 minuti.

  3. Poni sul fuoco il tegame con uova e zucchero a fuoco lento e comincia ad aggiungere pian piano il latte tiepido, continuando a mescolare e facendo sciogliere i grumi di zucchero e uova.

  4. Quando avrai aggiunto tutto il latte, comincia ad aggiungere pian piano - continuando a mescolare - la farina setacciata. Quando tutti gli ingredienti saranno ben mescolati, continua a girare sino a quando il tutto non giunge ad ebollizione.

  5. Una volta che la crema sarà giunta ad ebollizione, comincerà ad addensarsi. Potrai vederlo dalle bollicine che emetterà. Durante l'ebollizione, con molta calma, continua a mescolare per circa 2 minuti. Cerca di gestire il tempo anche in base al grado di densità che desideri raggiungere.

  6. A questo punto togli dal fuoco la crema, elimina la buccia del limone, e lascia raffreddare. Di tanto in tanto rimescola per renderla più vellutata.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.