Stai leggendo: Tortelli di zucca fatti in casa con pesto di mandorle e pomodorini

Prossimo articolo: Ravioli ripieni all'aglio dolce su crema di cozze

Letto: {{progress}}

Tortelli di zucca fatti in casa con pesto di mandorle e pomodorini

Una ricetta autunnale di un primo piatto che stupirà piacevolmente i tuoi ospiti: i tortelli di zucca fatti in casa con pesto di mandorle e pomodorini.

Ricetta tortelli di zucca fatti in casa con pesto di mandorle e pomodorini

0 condivisioni 0 commenti

I tortelli di zucca fatti in casa, sono un primo piatto della tradizione del Nord Italia gustoso e nutriente, una ricetta autunnale che sfrutta un ingrediente vegetale di stagione, arricchita da un pesto croccante di mandorle e pomodorini.

Realizzare la pasta artigianale a base di zucca richiede pochi passi, il risultato è una portata saporita che sposa la dolcezza tipica dell'ortaggio principe dell'autunno, con il piacere di delizie dell'orto sempre a portata di mano, come i pomodorini freschi e il basilico.

Per preservare tutte le vitamine e il sapore della zucca nel primo piatto, la cottura al forno diventa l'alleata perfetta, in alternativa alla classica cottura al vapore. Noce moscata e amaretti sbriciolati sono il segreto per rendere l'impasto dei tortelli ancora più goloso e profumato. Scopriamo allora come dare il benvenuto ai mesi dei colori e dei sapori più intensi, con una portata che sicuramente stupirà tutti i commensali!

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 0 270 gr
  • Uova 2
  • Tuorli d'uovo 2
  • Sale un pizzico abbondante

Per il ripieno

  • Mostarda mantovana 80 gr (a piacere)
  • Noce moscata una spolverata abbondante
  • Amaretti 80 gr
  • Sale un pizzico
  • Pepe a piacere
  • Zucca una di piccole dimensioni
  • Pecorino due cucchiaini

Per il pesto di mandorle e pomodorini

  • Mandorle pelate 100 gr
  • olio extra-vergine di oliva due cucchiai
  • pomodorini freschi 10
  • Basilico fresco un mazzetto
  • Pinoli una manciata
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale un pizzico

Preparazione

  1. Accendi il forno a 180 gradi. Pulisci la zucca, lavala, e tagliala grossolanamente. Cuoci la zucca per circa un'ora (controllando la tenerezza a fine cottura con una forchetta) in una pirofila, aggiungendo un filo di olio extra-vergine di oliva e mezzo bicchiere scarso di acqua.  

  2. Per ottimizzare i tempi, mentre la zucca cuoce in forno, dedicati allla preparazione della pasta fatta in casa: versa la farina su una spianatoia, fai la classica fontana al centro e aggiungi le uova e i tuorli. Aggiungi anche il sale, e impasta il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Ricopri il panetto con una pellicola trasparente e lascia riposare in frigo per circa trenta minuti.

  3. Estrai ora la zucca dal forno. In un mixer, aggiungi alla zucca, la mostarda, la noce moscata, sale, pepe, un filo di olio extra-vergine per ammorbidire il tutto, e gli amaretti. Se l'impasto del ripieno risulta troppo denso, aggiungi un po' di acqua a necessità. Fai andare a velocità media fino a quando il tutto non sarà ben amalgamato e di un colore brillante.

  4. Stendi adesso la pasta con un mattarello, e ritaglia con una rotella o un coltello i tortelli fatti in casa. Infarinali leggermente. Con un cucchiaino adagia su ogni metà il ripieno di zucca e amaretti, e chiudi sigillando le estremità. Fai cuocere i tortelli in acqua salata in ebollizione per circa 5-9 minuti, controllando la cottura.

  5. Per il pesto, prendi il boccale del mixer e inserisci le mandorle sbriciolate, i pomodorini, il basilico spezzettato, i pinoli, aglio, sale e olio di oliva. Fai andare il mixer solo per dare omogeneità al pesto. Condisci i tortelli fuori dalla pentola (per evitare l'ossidazione del pesto) e decora con foglioline di basilico a piacere.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.