Stai leggendo: Lasagna bianca con pane carasau: un'alternativa originale e gustosa

Prossimo articolo: Bucatini all'amatriciana, la ricetta originale con il guanciale

Letto: {{progress}}

Lasagna bianca con pane carasau: un'alternativa originale e gustosa

La ricetta della lasagna bianca fatta con il pane carasau è un'idea alternativa alla classica sfoglia all'uovo: prova questo nuovo accostamento scoprendo il sapore e la croccantezza del pane sardo!

Piatto bianco rettangolare con lasagna bianca e qualche foglia di prezzemolo, origano e una cipolla

0 condivisioni 0 commenti

Il pane carasau è un pane tradizionale della Sardegna e viene chiamato anche carta musica perché è molto sottile e croccante e, quando lo si mangia, il rumore che produce viene paragonato ad un componimento musicale.

Questo alimento è stato pensato per essere consumato dopo un periodo di tempo molto lungo, perciò è così sottile e croccante: è nato come il pane dei pastori che, per necessità, erano costretti a stare lontano da casa per lunghi periodi. Le loro mogli inventarono il pane carasau per garantirgli un companatico sempre consumabile.

Informazioni

Ingredienti

  • Cipolla 1
  • Carote 2
  • Sedano 1 costa
  • Pane carasau 200 gr
  • Carne tritata 700 gr
  • Besciamella 500 ml
  • Mozzarella 500 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio extra vergine d'oliva 5 cucchiai
  • Vino bianco 200 ml
  • Brodo vegetale 300 ml

Preparazione

  1. Sbuccia la cipolla, lavala e tagliala finemente, prendi le carote, privale delle due estremità, pelale e sminuzzale. Prendi la costa di sedano, lavala, asciugala, taglia prima a listarelle e poi procedi a creare dei cubetti. Unisci tutti i vegetali in una ciotola. 

  2. Prendi una pentola antiaderente abbastanza capiente, aggiungi 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva e fai riscaldare a fiamma moderata per qualche minuto insieme al trito di vegetali che hai preparato precedentemente.

  3. Quando sentirai l'odore nell'aria del soffritto, unisci la carne macinata, gira con un cucchiaio di legno e scomponi la carne in modo da farla rosolare bene e creare delle briciole di carne. Unisci alcuni mestoli di brodo vegetale per non far seccare la carne durante la cottura.
    Lascia cuocere a fiamma moderata per 20 minuti, mescolando spesso.

  4. Quando il brodo si sarà asciugato, fai sfumare con il vino bianco, aggiusta di sale e aggiungi un pizzico di pepe, la besciamella e il prezzemolo tritato finemente e mescola tutto per amalgamare tutti gli ingredienti a fiamma molto bassa

  5. Preriscalda il forno a 200 gradi. Prendi una teglia da forno e aggiungi due mestoli del sugo bianco di carne, cospargi in modo uniforme su tutta la base. Prosegui creando il secondo strato con il pane carasau, cospargi con altro sugo di carne e continua con un altro strato di fette di mozzarella tagliate sottili. Continua a creare altri strati fino a quando il condimento non sarà finito e la teglia non si sarà riempita raggiungendo il bordo.

  6. L'ultimo strato dovrà essere formato dal pane carasau e sopra ad esso, per evitare di farlo bruciare durante la cottura in forno, dovrai aggiungere due o tre mestoli abbondanti di besciamella. Fai cuocere in forno a 180 gradi per 50 minuti

  7. A cottura ultimata lascia riposare per qualche minuto la lasagna per far compattare gli ingredienti e per poter tagliare in modo ottimale le fette, quindi porta in tavola!

La porosità del pane carasau lo rende ottimo anche nell'utilizzo in cucina per la preparazione di piatti molto succosi come quello che ti abbiamo appena mostrato, perché assorbe molto bene il condimento e non si sgretola.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.