Stai leggendo: Insalata di quinoa con melagrana, noci e uva: energia e salute

Prossimo articolo: Focaccine farina integrale e ripieno di rape

Letto: {{progress}}

Insalata di quinoa con melagrana, noci e uva: energia e salute

L'insalata di quinoa con melagrana, noci e uva è una ricetta di stagione ricca in salute, vitaminica, rigenerante, leggera e sfiziosa. Scopri come si prepara.

Ricetta light insalata di quinoa e melagrana

0 condivisioni 0 commenti

L'insalata di quinoa con melagrana, noci e uva è un ottimo piatto unico o secondo piatto vegetariano leggero e gustoso, a base di preziosi ingredienti freschi di stagione ricchissimi di antiossidanti naturali, vitamine e sali minerali.

Una preparazione facile e veloce per un mix vitaminico esplosivo e gustoso da mettere in tavola per ricaricare le pile dopo una giornata frenetica o semplicemente per assaporare il piacere di una portata light e decisamente salutare. 

La quinoa non è un cereale, ma una pianta erbacea di cui si impiegano in cucina solo i semi o chicchi ed è sempre più presente nelle dispense italiane. Questo alimento è ipocalorico (perfetto per mantenere la linea), alleato del sistema circolatorio, dei reni, dei muscoli e più in generale ha molte proprietà nutritive benefiche per l'organismo.

La melagrana non è da meno. Coltivata in Italia da tempi immemori, questo particolare, dolce e succoso frutto, non solo è ricchissimo in minerali, ma è anche un toccasana per ridurre il colesterolo. Scopri con noi la ricetta del giorno!

Informazioni

Ingredienti

  • Quinoa 300 gr
  • Chicchi di melograno 1 manciata abbondante
  • Uva bianca 150 gr
  • Feta greca 200 gr
  • Noci sgusciate 250 gr
  • Sedano 1 gambo
  • Cipolla rossa di tropea 1
  • Succo di lime 1 cucchiaio
  • olio extra-vergine di oliva 1 cucchiaio
  • sale e pepe bianco q.b.
  • Menta fresca qualche fogliolina

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate bene sotto acqua corrente i chicchi di quinoa, rigirandoli in una terrina, operazione indispensabile per togliere i residui di una sostanza presente nella pianta chiamata saponina, dal sapore amaro.

  2. Lessa la quinoa in acqua bollente salata per circa dieci minuti. Controlla comunque sulla confezione il tempo di cottura esatto della varietà di quinoa e la quantità di acqua (solitamente 200 ml per 100 gr di quinoa). Quando l'acqua si è assorbita completamente, spegni il fornello e lascia riposare per dieci minuti.

  3. Lava bene ora tutti gli ortaggi, gli aromi e i frutti. Taglia la cipolla rossa e il sedano a rondelle, la feta a cubetti, sciacqua bene l'uva e prepara le noci. 

  4. In un'insalatiera capiente versa la quinoa, aggiungi i chicchi di melograno, gli acini di uva, le noci sgusciate, la feta, la cipolla e il sedano, la mentuccia fresca. Condisci il tutto con olio extra-vergine, succo di lime, sale e pepe bianco. 

    Quest'insalata è ideale servita con una salsa di accompagnamento a base di yogurt fresca e leggera, o con una nota di piccante.  

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.