Stai leggendo: Grey’s Anatomy: le trame impossibili che vorremmo tanto vedere

Prossimo articolo: Outlander 3: recensione di La prima moglie, l'ottavo episodio

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy: le trame impossibili che vorremmo tanto vedere

Una classifica delle folli trame a cui almeno una volta abbiamo pensato

0 condivisioni 0 commenti

Siamo certi che qualche volta vi sarà capitato di giocare agli sceneggiatori e di pensare che Grey’s Anatomy lo avreste fatto andare in un’altra direzione. O che ci siano delle trame impossibili che avreste proprio voluto sviluppare.

Noi ne abbiamo qualcuna nel cassetto che vorremmo tanto proporre a Shonda Rhimes: alcune pazze, alcune in stile un po’ Beautiful, alcune più plausibili.

Ne facciamo una nostra personale classifica e incrociamo le dita sperando che prima o poi qualcosa si avveri (… o forse no… forse è meglio che resti tutto solo nella nostra immaginazione)!

 

AL 5° POSTO: LA DOTTORESSA CHE VOLEVA FARE LA TAC A DEREK ARRIVA A SEATTLE

HD

Ve la ricordate la giovane dottoressa che aveva tanto insistito per fare quella tac che forse avrebbe potuto salvare la vita a Derek? Quella ragazza che in lacrime chiede scusa a una fredda e razionale Meredith per non essere stata abbastanza brava per salvare la vita a suo marito? Ecco, ci piacerebbe vederla tra le corsie del Grey Sloan Memorial Hospital. Ci immaginiamo la scena in cui incrocia per la prima volta Meredith e tutti i flashback che ne potrebbero scaturire. Sarebbe un duro colpo per Meredith, ma garantirebbe una lunga trama di #emozioni in pieno stile FoxLife.

 

AL 4° POSTO: RENEE, QUELLA CHE HA BACIATO DEREK, DICE LA VERITÀ A MEREDITH.

L’abbiamo odiata tutti, quasi quanto abbiamo odiato Derek in quel momento. Stiamo parlando della dottoressa che fa la ricerca a Washington insieme a Shepherd, che flirta con lui e che alla fine lo bacia. Ci siamo chiesti più volte perché la Rhimes avesse sentito il bisogno di mostrare un Derek così imperfetto nell’ultima stagione. Per farlo tornare da Meredith più convinto che mai? Per togliergli la fastidiosa aurea da principe azzurro? Oppure perché voleva garantirsi la possibilità di far arrivare nuove turbolenze nella vita di Meredith? Ve lo immaginare l’arrivo di Renee a casa di Meredith, l’apertura della porta, lo stupore di fronte a una sconosciuta e la fatidica confessione: “Io ho baciato tuo marito”. So drama!

 

AL 3° POSTO: IL RITORNO DELLA FIGLIA DI IZZIE.

Ormai è stato dichiarato diverse volte che Izzie non tornerà. Ma se tornasse sua figlia? Quella che aveva avuto da giovanissima e che aveva dato in adozione. Magari potrebbe fargli da mentore Karev e chiudere così una sorta di cerchio.

 

AL 2° POSTO: ARRIVA IN OSPEDALE COLUI CHE GUIDAVA IL CAMION CHE HA INVESTITO DEREK.

HD

Grey’s Anatomy è piena di coincidenze e il destino la fa da padrone. E se Meredith si ritrovasse a salvare la vita di colui che ha spezzato quella di suo marito? Certo, è stato un incidente, lo sappiamo, però potrebbe essere commovente il momento in cui il guidatore chiede scusa disperato e Meredith fa la parte del “non è stata colpa tua”.

 

AL 1° POSTO: GEORGE O’MALLEY NON ERA GEORGE O’MALLEY.

Ammettiamo che qui rasentiamo la soap opera: siamo ai livelli di Ridge che cade nella fornace ma non muore. Ma supponiamo per un attimo che ci sia stato un gigantesco errore di identità e che quel ragazzo completamente sfigurato che si era gettato sotto un autobus per salvare una ragazza non fosse il nostro amato George. Supponiamo che lui fosse davvero partito per la guerra e che tornasse. Ok, sarebbe folle. Ma George ci manca così tanto…

 

STOP ALLA FANTASIA! Torniamo alla realtà dell’attesa della stagione 12.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.