Stai leggendo: Scandal 5: il primo promo e poster

Prossimo articolo: Grey’s Anatomy 14x01: Recensione Abbatti la casa

Letto: {{progress}}

Scandal 5: il primo promo e poster

Ecco che aria si respira nella nuova stagione dello show

0 condivisioni 0 commenti


È proprio il caso di dirlo: FINALMENTE! 

Dopo 5 stagioni, Olivia e il Presidente potranno godersi la loro storia d’amore, e già dal primo poster promozionale possiamo intuire che le cose tra loro saranno piuttosto carnali e piccanti!

Sembra proprio che i sogni di ogni fan della serie si stiano per avverare, insieme al coronamento di un amore troppo atteso, osteggiato, negato… 

ma inevitabile e divenuto realtà come nella più bella favola moderna!

HD

Avevate dei dubbi che Fitz facesse sul serio stavolta? Il promo americano ci toglie ogni dubbio, rivelando un dettaglio in grado di scioccare anche i più abituati a gestire le crisi d’immagine della Casa Bianca: il Presidente ha intenzione di divorziare!


>>> Leggi anche: Uno Scandal di Nazista! 

Se queste piccole anticipazioni non vi bastano, ecco come Shonda Rhimes in persona introduce le prossimi vicende di Olivia e dei suoi gladiatori in doppiopetto: “Sarà interessante esplorare le possibilità di ciò che accadrà d’ora in avanti invece di fare ciò che tutti si aspettano, cioè ritornare al punto di partenza, cosa che non è sul tavolo delle opzioni.” 

Cosa vorrà dire la creatrice dello show con queste parole piene di mistero? Noi già immaginiamo Olivia Pope diventare First Lady e poi Presidente egli stessa… ma probabilmente la nostra mente è già alla quindicesima stagione!

>>> Leggi anche: I 7 segreti di Kerry Washington 

Siamo davvero pronti all’impensabile? Possiamo gestire un divorzio presidenziale? Non vediamo l’ora di scoprirlo! In Shondaland tutto è possibile e ci piace proprio per questo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.