Stai leggendo: Fettuccine con zucchine e fiori di zucca: i colori dell'estate

Prossimo articolo: Focaccine farina integrale e ripieno di rape

Letto: {{progress}}

Fettuccine con zucchine e fiori di zucca: i colori dell'estate

Le fettuccine con zucchine e fiori di zucca è una ricetta gustosa, semplice ed estiva: porta sulla tua tavola il sapore delicato unito ai profumi dell'estate. Scopri come prepararlo in pochi passaggi!

Piatto quadrato con fettuccine, fiori di zucca e zucchine

0 condivisioni 0 commenti

I fiori di zucca sono un dono delicato del sole estivo, possono essere impiegati in moltissimi modi in cucina dalle zuppe, alle fritture o abbinato insieme al pesce per realizzare dei fantasiosi primi piatti. L'unica cosa che vi chiede questo fiore è di essere consumato subito e appena raccolto per goderne a pieno sia del sapore che delle numerose proprietà benefiche che possiede.

Informazioni

Preparazione

  1. Lava e asciuga le zucchine, con un coltello privale delle due estremità e taglia a rondelle. Incidi delicatamente con la punta di un coltello la corona in senso circolare e tira piano per eliminare anche il pistillo. Lava e asciuga con un panno cercando di non rompere le foglie.

  2. Prendi una padella abbastanza capiente, aggiungi 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva e fai riscaldare. Quando l'olio avrà raggiunto la giusta temperatura, aggiungi le zucchine e fai insaporire per qualche minuto. Sala, versa 3 bicchieri di acqua, chiudi con un coperchio e lascia cuocere per 20 minuti.

  3. Prendi una pentola, versa abbondante acqua, sala e porta a ebollizione. Quando l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura immergi le fettuccine controllando il tempo di cottura.

  4. Intanto nella padella con le zucchine aggiungi la metà dei fiori di zucca insieme ad un bicchiere d'acqua e lascia assorbire e insaporire il tempo necessario. 

  5. Scola le fettuccine un paio di minuti prima, unisci alla padella con il condimento aggiungendo l'altra metà dei fiori di zucca. Mescola tutto energicamente. 

  6. Spegni il fuoco, versa a filo un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e due cucchiaini di zafferano, gira il tutto finché la spezia non avrà dato al piatto un colore omogeneo dorato, sciogliendosi. Porta in tavola ancora fumante!   

Il consumo di questo piccolo fiore in cucina sarà di giovamento non solo per il palato per il benessere della tua salute, infatti contiene: potassio, fosforo, magnesio, calcio e vitamina A, C, B1, B2, B3 e B9. La ricetta che ti proponiamo è semplice e veloce da realizzare, è l'ideale per una cena tra amici e per accordare in modo delicato tutti i gusti. 

Per un tocco di gusto in più puoi aggiungere dei tocchetti di pancetta soffritti e una spolverizzata di parmigiano. Questo piatto si abbina molto bene con del vino bianco, consiglio il Pecorino che ben ne armonizza il sapore.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.