Stai leggendo: Baci di dama al cioccolato

Prossimo articolo: Dolci di Natale: rassegna dei dolci tipici delle feste natalizie

Letto: {{progress}}

Baci di dama al cioccolato

I baci di dama sono dei dolci tipici piemontesi e famosi in tutto il mondo per la loro bontà: ottimi da gustare con un caffè di fine pasto o ad un tè del pomeriggio.

Tagliere di legno con biscottini di baci di dama al cioccolato

0 condivisioni 0 commenti

I baci di dama sono dei deliziosi dolcetti piemontesi, precisamente di Tortona, chiamati così perché la loro forma richiama due labbra intente a baciarsi: questi biscottini sono uniti tra loro tramite un dolcissimo e gustosissimo strato di cioccolato ma sono numerose le varianti della farcitura che può essere anche al gianduia o al cioccolato bianco. Un dolcetto perfetto da assaporare dopo pranzo con il caffè o per un intermezzo pomeridiano all'ora del tè.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina di frumento 200 gr
  • Mandorle o Nocciole 120 gr
  • Zucchero 200 gr
  • Burro 130 gr
  • Sale q.b.
  • Estratto di vaniglia una fialetta
  • Cioccolato fondente 60 gr

La preparazione dei Baci di Dama

Preparazione

  1. Tosta le mandorle (o nocciole) in forno per alcuni minuti e, una volta raffreddate, privale della loro pellicina e tritale finemente nel mixer fino ad ottenere una consistenza farinosa.

  2. Su un piano da lavoro crea una fontana con la farina, unisci le mandorle tritate, lo zucchero, un pizzico di sale, il burro a temperatura ambiente e l'essenza di vaniglia. Impasta accuratamente il tutto facendo attenzione ad amalgamare bene tutti gli ingredienti: alla fine dovrai ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgilo in pellicola trasparente e fai riposare in frigo per almeno mezz'ora.

  3. Nel frattempo taglia il cioccolato a pezzetti e fallo sciogliere a bagnomaria in una casseruola, mescolando con un cucchiaio di legno.

  4. Fodera una teglia con della carta da forno e, dopo aver fato riposare l'impasto dei baci di dama, ricavane delle palline di circa 2 cm che dovrai disporre sulla teglia distanziate l'una dall'altra facendo una leggera pressione verso il basso. Rimetti la teglia in frigo e fai riposare i baci di dama per circa venti minuti. Fai cuocere in forno già caldo per 15 minuti a 150°: estrai i biscottini solo quando la loro superficie avrà raggiunto un colorito dorato.

  5. Al termine della cottura estrai la teglia dal forno: quando i baci di dama si saranno raffreddati intingi nel cioccolato la parte appiattita e unisci un altro biscotto e attendi che il cioccolato si sia indurito prima di servirli.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.