Stai leggendo: Insalata di pasta fredda condita con salmone affumicato e finocchi

Prossimo articolo: Come cucinare in modo sano e leggero il cavolfiore

Letto: {{progress}}

Insalata di pasta fredda condita con salmone affumicato e finocchi

L’insalata di pasta fredda è l’ideale in estate. Insaporiscila con gustose listarelle di salmone affumicato e croccanti finocchi saltati in padella con olio e pepe.

Pasta fredda con salmone affumicato e finocchi

2 condivisioni 0 commenti

È estate, fa caldo e il menu del pranzo non è ancora stato deciso? Il primo perfetto durante la bella stagione è sicuramente una sfiziosa insalata di pasta fredda con salmone affumicato e finocchio.

A conferire gusto a questo piatto semplicissimo è il salmone, che solitamente arriva da Scozia, Norvegia o Irlanda. La provenienza non determina la differenza di sapore. Si tratta, infatti, sempre della stessa specie di salmone atlantico, il Salmo Salar. In tutti i casi, la carne è morbida, facile da tagliare e povera di grassi, appena l’8%. Al momento dell’acquisto, bisogna fare attenzione sia al colore che ai bordi delle singole fette. Il salmone cioè deve avere un colore rosato uniforme e i bordi non devono essere secchi o caratterizzati da un colore giallo/marrone.

Per l’insalata di pasta va benissimo un salmone sottoposto ad affumicatura con essenze di legno come la betulla, la quercia, il rovere o il faggio. Prepara una insalata di pasta fredda con salmone affumicato e finocchio e accompagnala con un buon bicchiere di vino bianco.

Informazioni

Ingredienti

  • Fusilli 400 gr
  • Salmone affumicato 200 gr
  • Finocchi 150 gr
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio oliva q.b.

Preparazione

  1. Taglia la barba dei finocchi e mettila da parte. Lava i finocchi, tagliali a listarelle sottili e saltali in padella con un filo di olio, un pizzico di sale e uno di pepe. Cuoci appena senza fare perdere ai finocchi la loro consistenza.

  2. Porta a bollore l’acqua, sala e cuoci i fusilli. Se preferisci la pasta integrale, si sposa benissimo con gli ingredienti di questa ricetta. Cuoci la pasta un paio di minuti meno di quelli indicati sulla confezione. In questo modo, otterrai dei fusilli al dente e non collosi.

  3. Scola i fusilli, passali leggermente sotto l’acqua fredda e trasferiscili in una ciotola. Questo è il modo più semplice per raffreddare la pasta. Se hai più tempo, prendi una teglia, stendi un foglio di carta da forno, versaci la pasta, condiscila con l’olio e lasciala riposare una mezz’ora.

  4. Taglia a listarelle il salmone e la mozzarella e trita finemente la barba dei finocchi, precedentemente lavata. Metti il salmone e i finocchi nella ciotola con la pasta e mescola con un cucchiaio. Aggiungi un po’ d’olio per evitare che i fusilli si attacchino e aggiusta di sale.

  5. Copri la ciotola con la pellicola alimentare e metti in frigorifero a riposare per 20 minuti. Tira fuori dal frigo, aggiungi la barba di finocchio tritata e servi in tavola.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.