Stai leggendo: Empanadas argentine: la ricetta originale

Prossimo articolo: Trippa di vitello su crema di fagioli preparata da Cannavacciuolo

Letto: {{progress}}

Empanadas argentine: la ricetta originale

Se sei amante della cucina tradizionale e tipica del Sud America devi assolutamente gustare le empanadas argentine farcite con carne: sono una prelibatezza dal gusto unico e particolare. Scopri come realizzarle!

Piatto di ceramica decorato ai bordi con all'interno delle empanadas di carne

48 condivisioni 0 commenti

Le empanadas argentine sono dei fagottini salati ripieni di carne a forma di mezza luna e sono appunto una pietanza tipica dell'Argentina e del Sud America. Possono essere cotti al forno o fritti e anticamente venivano preparate per festeggiare il ritorno a casa dei gauchos, dopo lunghi periodi trascorsi fuori casa nelle pampas per sorvegliare le mandrie. 

Informazioni

Ingredienti

  • Uova 2
  • Carne macinata 140 gr
  • Cipolla 1
  • Olio extra vergine d'oliva q.b.
  • Acqua 5 bicchieri
  • Olive nere 60 gr
  • Uvetta 1 cucchiaio
  • Paprika 1 cucchiaio
  • Cumino 1 cucchiaio
  • Farina 00 200 gr
  • Sale q.b.
  • Burro 80 gr
  • Pepe 1 pizzico

Preparazione

  1. Per preparare la pasta per le empanadas crea una una montagna con la farina e fai un buco al centro, aggiungi il burro e 3 bicchieri di acqua, un filo d'olio e un pizzico di sale. Impasta e lavora per qualche minuto fino a quando non si sarà formato un composto omogeneo. Riponi in una ciotola, chiudi con della pellicola trasparente e lascia riposare per 30 minuti

  2. Mentre la pasta riposa inizia a preparare il ripieno. Prendi un pentolino stretto e lungo, riempilo d'acqua e poni all'interno le uova aspettando l'ebollizione: quando sentirai il rumore delle uova sulla base del pentolino vorrà dire che si saranno lessate, quindi spegni il fuoco. Prendi le uova con una schiumarola, passale sotto l'acqua corrente per farle raffreddare e inizia a sgusciare. Fatto ciò dividi ognuna in 4 parti.

  3. Lava e asciuga la cipolla e tritala finemente. Prendi una padella antiaderente abbastanza grande, aggiungi 4 cucchiai di olio extravergine di oliva insieme alla cipolla, regola il fuoco a fiamma moderata e lascia appassire per qualche minuto. Unisci la carne macinata di manzo e modifica la fiamma da moderata a vivace e lascia rosolare per qualche minuto.  

  4. Metti l'uvetta con dell'acqua in una ciotola e aspetta che si reidrati, abbassa la fiamma e aggiungi la paprika, il cumino, l'uvetta con tutta l'acqua e un pizzico di sale e pepe lasciando amalgamare tutti gli ingredienti per 7 minuti. Spegni il fuoco e lascia raffreddare. Intanto preriscalda il forno, regolandolo a 200 gradi. 

  5. Prendi un tagliere di legno abbastanza grande e cospargilo tutto di farina, stendi la pasta per le empanadas e inizia a stendere con un mattarello che avrai precedentemente infarinato. Fai dei cerchi di pasta di dimensione media, con il bordo superiore di un bicchiere.
    Al centro di ognuno aggiungi un cucchiaio di carne, un pezzo di uovo sodo e un'oliva nera privata del nocciolo. Chiudi ogni fagotto creando una forma di mezza luna e sigilla bene i bordi aiutandoti con una forchetta.

  6. Prendi una teglia abbastanza grande e copri con un foglio di carta forno, adagia le empanadas lasciando un po' di spazio tra loro per non farle attaccare durante la cottura. Fai cuocere in forno per 15 minuti lasciando la temperatura sempre a 200 gradi.

  7. Passato il tempo di cottura necessario togli dal forno, sistema in un piatto abbastanza capiente e porta in tavola! 

Le empanadas sono una ricetta di media difficoltà per il tempo di preparazione che è abbastanza lungo, per la lavorazione della farcitura che deve essere lavorata a freddo e per gli ingredienti che devono essere inseriti seguendo alla lettera le indicazioni della preparazione.
Per dare un tocco dorato durante la cottura puoi spennellarela parte superiore con dell'uovo sbattuto, prima di infornare.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.