Stai leggendo: Risotto ai funghi porcini con scaglie di parmigiano e cerfoglio

Prossimo articolo: Involtini di sogliola con funghi, asparagi e granella di pomodoro

Letto: {{progress}}

Risotto ai funghi porcini con scaglie di parmigiano e cerfoglio

Se vuoi realizzare un risotto appetitoso e aromatico, questa è la ricetta giusta: il risotto ai funghi porcini con scaglie di parmigiano e cerfoglio. Segui le istruzioni e preparerai questo piatto molto facilmente!

Risotto ai porcini con parmigiano e cerfoglio

6 condivisioni 0 commenti

Il risotto ai funghi è un piatto classico della tradizione culinaria italiana. È una ricetta che può essere preparata durante tutto l'anno utilizzando sia funghi freschi che congelati, oppure secchi.

La scelta del tipo di fungo è molto varia e spazia dai porcini, tipicamente autunnali e dal sapore forte e deciso, agli champignon dal gusto più delicato, più economici e reperibili tutto l'anno e poi ancora chiodini,  finferli, cremini, funghi misti di bosco e molti altri.

La ricetta del risotto ai funghi porcini con scaglie di parmigiano e cerfoglio è un bouquet di sapidità e fragranze molto aromatico e appetitoso: unisce al sapore intenso dei funghi porcini quello deciso e molto particolare del parmigiano reggiano. Infine viene aromatizzato  con il cerfoglio, usato tantissimo in cucina per la sua fragranza discreta e delicata.

Il risotto ai funghi può essere servito anche come piatto unico vegetariano, completo e sostanzioso.

Informazioni

Ingredienti

  • Riso Carnaroli
  • Funghi porcini freschi 250 gr.
  • Funghi porcini secchi 10 gr.
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
  • Burro 1 noce
  • Scalogno 1 grande
  • Vino bianco secco mezzo bicchiere
  • Cerfoglio fresco q.b.
  • Brodo vegetale 1,5 lt.
  • Sale q.b.
  • Parmiggiano reggiano q.b.

Preparazione

  1. Metti i funghi secchi in acqua bollente e lasciali a bagno per 15 minuti.

  2. Nel frattempo pulisci i porcini freschi, raschiali con un coltellino, elimina le radichette dei gambi e lavali velocemente sotto acqua fredda corrente. Infine stacca le cappelle dai gambi e tagliale e strisce lasciando intere quelle più piccole. Affetta i gambi a listarelle di medio spessore per il senso della lunghezza.

  3. Scola i funghi secchi e tieni da parte l'acqua dopo averla ben filtrata. Strizzali e tritali finemente.

  4. Pela lo scalogno e taglialo a rondelle sottilissime.

  5. Versa l'olio extravergine di oliva in una casseruola insieme allo scalogno. Lascialo appassire a fiamma dolce per 2 minuti e poi unisci i funghi secchi. Condisci con un pizzico di sale, mescola e fai insaporire per un paio di minuti.

  6. Aggiungi il riso e fallo tostare per 2 o 3 minuti mescolando spesso. Bagna con il vino bianco secco e fallo sfumare.

  7. Unisci i porcini freschi, mescola e bagna con l'acqua dell'ammollo dei funghi secchi. Mescola ancora e inizia ad aggiungere il brodo vegetale bollente poco alla volta. Mescola in continuazione per evitare che il riso si attacchi sul fondo della pentola e portalo a cottura.

  8. Spegni il fuoco, aggiungi il burro e 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato. Mescola facendo mantecare. Infine spolverizza con il cerfoglio tritato finemente.

  9. Distribuisci il risotto ai funghi nei piatti singoli, spargi sulla sua superficie scaglie di parmigiano reggiano in quantità a piacere e servi subito in tavola ben caldo.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.