Stai leggendo: Risotto con vongole e timo

Prossimo articolo: Mantecato di ricotta con triglie fritte

Letto: {{progress}}

Risotto con vongole e timo

La ricetta dello chef Antonino Cannavacciuolo per realizzare un primo piatto "mare e monti", leggero, fragrante e profumatissimo: il risotto con vongole e timo.

71 condivisioni 0 commenti

La ricetta è molto aromatica e gustosa ed è oltremodo leggera e molto fresca. Il riso viene tostato senza l'aggiunta di grassi e portato a cottura con brodo di pesce. Prima della mantecatura si aggiunge il tocco dello chef che renderà più cremoso e soffice il risotto: la vellutata di patate preparata con acqua delle vongole. La mantecatura è fatta con timo, colatura di alici che dona ancora più sapore e profumo, parmigiano, olio all'aglio e una grattugiata di scorza di limone che regala freschezza, leggerezza e una fragranza agrumata molto piacevole. Questo risotto è morbido e vellutato ed è veramente un'esplosione di fragranze e di sapori, mixati alla perfezione tra loro. Per rendere ancora più vivace ed agrumato il piatto si può aggiungere qualche goccia di salsa concentrata al limone.  

Informazioni

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 240 gr.
  • Vongole 500 gr.
  • Brodo di pesce q.b.
  • Colatura di alici 1 filo
  • Vellutata di patate q.b.
  • Crema di limone qualche goccia
  • Scorza di limone 1 cucchiaino
  • Timo q.b.
  • Parmigiano reggiano grattugiato 1 cucchiaio
  • Olio extravergine di oliva all'aglio q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Far scaldare una casseruola,  inserire il riso e farlo tostare senza l'aggiunta di grassi.

    Quando i chicchi di riso sono roventi, aggiungere il brodo di pesce, alzare la fiamma e portarlo a cottura mescolando ogni tanto.

  2. Per rendere più intenso il sapore delle vongole preparare una vellutata di patate con l'acqua delle vongole.

  3. Quando il riso è quasi pronto, aggiungere un po’ di vellutata di patate.

  4. A cottura ultimata, e una volta che il riso si presenta piuttosto asciutto, toglierlo dal fuoco e mantecarlo unendo il timo, un poco di colatura di alici, una leggera spolverata di parmigiano grattugiato, un filo di olio extravergine di oliva aromatizzato all'aglio, un cucchiaino di scorza grattugiata di limone ed infine olio extravergine di oliva versato a filo.

  5. Al termine della mantecatura, aggiungere ancora un po’ di brodo di pesce ed infine unire le vongole sgusciate.

  6. Mettere al centro del piatto da portata un anello inox e riempirlo con il risotto con vongole. Guarnire con foglie di timo e rifinire con petali di fiori edibili. Togliere l'anello lasciando andare il risotto.

  7. Servire in tavola ed assaporare il risotto con vongole e timo.

    Buon appetito!!!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.