Stai leggendo: Pancakes salati

Letto: {{progress}}

Pancakes salati

I pancakes sono buoni sia dolci che salati. Preparali in casa è semplicissimo e il risultato è sfizioso e stuzzicante, soprattutto per un brunch o un aperitivo.

Pancakes salati con verdure

1 condivisione 0 commenti Il voto di 13 utenti

Solitamente, gli americani fanno colazione con i pancakes addolciti con lo sciroppo d’acero. Queste morbide frittelle sono ottime anche salate, da servire durante un brunch oppure durante un pranzo come antipasto.

In realtà, i pancakes hanno origini europee. Sono, infatti, i diretti discendenti dei Pfannkuchen tedeschi e arrivano negli Stati Uniti come pasto mattutino degli immigrati teutonici. Si possono facilmente confondere con le crêpes francesi ma, a differenza di queste ultime, vanno preparati aggiungendo il lievito nell’impasto. I pancakes poi sono tondi e panciuti ed hanno un diametro di circa 12/15 centimetri.

Scopri come preparare dei golosi pancakes salati con carote e zucchine.

Informazioni

Ingredienti

  • Zucchine 2
  • Carota 1
  • Farina 250 gr
  • Uova 2
  • Sale q.b.
  • Latte 250 ml
  • Burro 30 gr
  • Pepe q.b.
  • Lievito in polvere 10 gr

Preparazione

  1. Grattugia le carote e le zucchine con un’affetta verdure. Fondi il burro in un pentolino e setaccia la farina. In una ciotola, amalgama insieme con un cucchiaio o uno sbattitore il burro fuso, le carote, le zucchine, la farina, il sale, il pepe e il latte. 

  2. Sbatti le uova e incorporale al composto di farina. Mescola con un cucchiaio o con una frusta. Potrai interrompere quando il composto avrà una consistenza omogenea e priva di grumi.

  3. Prendi una padella di piccole dimensioni con fondo antiaderente e ungila con un po’ di burro. Metti il composto al centro della padella con un mestolo e, per distribuirlo in maniera uniforme, ruota leggermente la padella dal manico.

  4. La cottura deve avvenire a fuoco basso. Dopo qualche minuto, gira il pancake per cuocere l’altro lato. Servi formando una piccola torre. I pancakes sono buoni mangiati anche così senza contorni particolari. Se vuoi preparare una crema di accompagnamento, la salsa tartara è perfetta.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.