Stai leggendo: Michael Weatherly contro Shonda Rhimes per la morte di Derek

Prossimo articolo: Kit Harington: 'Dopo Game of Thrones basta drammi in costume!'

Letto: {{progress}}

Michael Weatherly contro Shonda Rhimes per la morte di Derek

Il protagonista di NCIS dice la sua sulla morte del protagonista di Grey’s Anatomy

0 condivisioni 0 commenti

Shonda Rhimes ha shoccato davvero tutti con la morte del dottor Derek Shepherd in Grey’s Anatomy. recentemente vi abbiamo raccontato su FoxLife delle prime dichiarazioni di Shonda sull’accaduto in cui dice che avrebbe potuto fare altrimenti:

“Quali erano le opzioni? Se fosse semplicemente andato via da Meredith avremmo in qualche modo suggerito che il loro amore non era reale, che il dottor Stranamore non era davvero il dottor Stranamore. Sarebbe stato insostenibile. Per quanto sia stato doloroso per me, in quanto storyteller, l’unico modo che avevo per preservare il loro amore era che Derek morisse. In questo modo la storia di Meredith e Derek sarebbe rimasta perfetta per sempre”.

>>> Leggi tutta la dichiarazione: Perché Derek è morto? Per la prima volta parla Shonda Rhimes

A tal proposito, anche Michael Weatherly, amatissimo attore di NCIS, ha voluto dire la sua.

“Shonda è fantastica… ma da spettatore non mi è piaciuto cos’ha fatto a Dempsey in Grey’s Anatomy. Ho la sensazione che ci fossero modi più creativi per Meredith di affrontare quella situazione e vie più drammatiche. A me è sembrato un escamotage piccolo, meschino, squallido e personale. Della serie, uccidiamo Patrick in un incidente automobilistico perché gli piacciono le corse automobilistiche? Per me avevano dei problemi con Patrick ecco cosa intendo per “personale”: ma non lo si può comunque far uscire di scena in quel modo”.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.