Stai leggendo: La prima foto ufficiale di Meredith in Grey's Anatomy 12

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: Kelly McCreary, Sarah Drew e Jesse Williams si stanno solo divertendo a stuzzicare i fan?

Letto: {{progress}}

La prima foto ufficiale di Meredith in Grey's Anatomy 12

Ecco la prima foto della nuova stagione della serie pluripremiata ideata da Shonda Rhimes.

0 condivisioni 0 commenti

Gli ultimi episodi dell'undicesima stagione sono stati come una lenta agonia. Non è stata solo Meredith a scivolare in un dolorosissimo lutto: ci siamo finite dentro tutte quante, risucchiate in un vortice di dolore, fisico e mentale, insieme a lei.

 
Perché tutte noi in quel momento abbiamo perso il nostro amante, il nostro uomo, il nostro marito; tutte noi abbiamo vissuto quella storia d'amore; tutte noi abbiamo pianto fiumi di lacrime nel momento della fine.
 
Già, la fine. La fine è la chiave di tutto.
Come un tarlo l'idea della conclusione della serie si è infilata nelle nostre menti, facendosi spazio tra lo sgomento e la frustrazione. Come può Grey's Anatomy continuare senza Derek? 
 
"La serie è stata rinnovata, certo, ma non ha più senso ormai".
"Inutile è finito tutto".
"11 anni siamo state insieme a lui, e ora Shonda ce lo ha tolto. Non esisterà più Grey's Anatomy".
Inutile girarci intorno, lo abbiamo pensato tutte.
 
Poi arriva lei, la prima immagine ufficiale della nuova stagione di Grey's Anatomy a riportarci sulla terra: la serie c'è, ed è più viva che mai.
 
 
Potevano essere pubblicate milioni di foto. Ma Shonda ha scelto questa, e non a caso: ha un significato ben preciso.
 
Guardatela bene: Meredith è in piedi. Si è rialzata e ha fatto ciò che sembrava impossibile a tutte noi: ha continuato a vivere, e, con lei, la serie. 
 
Questa immagine è più di un semplice scatto. Mostra il significato stesso della nuova stagione: un nuovo inizio, un nuovo cammino, senza però dimenticare ciò che è stato. Potevano mostrarci la dottoressa Grey, in ospedale con il camice e la mascherina, e invece no: lei è ancora in pigiama, assopita nella tristezza del ricordo di Derek. Quel pigiama (seppur molto cool) è lì per raccontarci la tristezza di Meredith, il dolore che ancora ha addosso, la voglia di non dimenticarlo. E come potrebbe, d'altronde.
 
Ad affrontarla per riportarla (e riportarci) al Grey Sloan (Shepherd?) Memorial Hospital ci sono sua sorella e sua cognata. Due personalità energiche pronte ad aiutarla e sostenerla in questo difficile momento, arrivando allo scontro se necessario. Maggie e Amelia, due donne forti come lei, ma con un'unica grande differezza: loro non hanno ancora trovato il loro dottor Stranamore. E non lo faranno mai. Perché ne esisteva uno solo, e ormai vive solo nei nostri ricordi.
 
[Potrebbe interessarti anche: gli scatti del backstage di Grey's Anatomy 12]
 
Far morire Derek è stata la cosa più difficile che la produzione dello show abbia mai fatto. E probabilmente quello che salverà lo show, che come una fenice è pronto a risorgere più forte di prima.
In fondo lo sapete ormai: la giostra non smette mai di girare.
 
Preparatevi, perché quella che arriverà sarà una grande stagione. Noi ne siamo sicuri. E la prima immagine ne è la prova.
 
 
 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.