Stai leggendo: Filetto di cernia scottato con olive nere e verdure

Prossimo articolo: Involtini di salmone affumicato con crema di formaggio

Letto: {{progress}}

Filetto di cernia scottato con olive nere e verdure

Il filetto di cernia con verdure è una ricetta succulenta dove il sapore delicato della cernia si sposa con le olive nere: il risultato è un trionfo di gusto.

Filetto di cernia con vedure

0 condivisioni 0 commenti

La cernia è un pesce molto apprezzato in cucina per il suo sapore delicato, che si presta per la sua consistenza carnosa alla preparazione di svariate pietanze sia di primi che di secondi. La ricetta che ti proponiamo è un secondo di pesce che, abbinato ad un mix di verdure, lo rende un piatto estivo e fresco.

La realizzazione è molto semplice, bisogna avere pazienza nella cottura delle verdure, che verranno unite alla fine con un breve passaggio in padella in modo tale da legare tutti i diversi sapori.   

Informazioni

Ingredienti

  • Cernia 2 filetti
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
  • Olive nere 100 gr
  • Zucchine 1
  • Scalogno 1
  • Peperoni 2
  • Melanzane 1
  • Basilico fresco 6 foglie

Preparazione

  1. Lava e asciuga il peperone, quindi lascialo scottare su tutti i lati in una padella. Quando la pelle si sarà abbrustolita fai riposare per 10 minuti in un contenitore chiuso: il vapore acqueo servirà a far staccare e pulire più facilmente l'ortaggio. Aspetta il tempo necessario e prosegui con la pulizia, togli i residui sotto l'acqua corrente, taglia il picciolo con un coltello e priva l'interno dei semini. Taglia a quadratini e riponi in una ciotola.  

  2. Prendi le patate, lavale accuratamente, asciugale e falle lessare con tutta la buccia in una pentola con abbondante acqua salata. Con una forchetta controlla la cottura della patata: se non affonda all'interno e risulta dura vuol dire che non è ancora cotta al punto giusto. Appena saranno pronte scola e riponile in una ciotola. 

  3. Lava, asciuga e priva delle due estremità la zucchina, tagliandola a rondelle spesse. Prendi una padella aggiungi un bicchiere d'acqua, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio extravergine d'oliva insieme alle zucchine e fai cuocere in umido a fiamma vivace. Aspetta che l'acqua si assorba. 

  4. Prendi una padella e versa due cucchiai di olio extravergine di oliva, aspetta che si scaldi e fai rosolare uno spicchio d'aglio. Appena si sarà dorato, fai soffriggere per qualche minuto le melanzane, che avrai lavo asciugato e privato di gran parte della polpa. Aggiusta con un pizzico di sale, togli l'aglio e aggiungi i peperoni, le zucchine, le olive nere private del nocciolo e lo scalogno. Lascia unire i sapori per qualche minuto. 

  5. Preriscalda la griglia e metti a cuocere il filetto di cernia a fiamma molto bassa, aspetta che fuoriesca l'acqua in eccesso e, dopo qualche minuto, fai cuocere anche l'altra parte. Aggiungi un pizzico di sale.

  6. Prendi un piatto piano e riponi le verdure aggiungendo una manciata di prezzemolo tagliato finemente. Riponi sopra il filetto di cernia e versa a filo un cucchiaino d'olio extravergine di oliva e guarnisci con qualche foglia di basilico. Al lato di ogni piatto aggiungi la patata lessata divisa a metà e porta in tavola!

Per dare un tocco di sapore in più a questa pietanza puoi usare come decorazione qualche goccia sparsa di glassa di aceto balsamico, così da dare al filetto di cernia un tocco di agrodolce che ben si unisce al tappeto di verdure.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.