Stai leggendo: Crostata di fragole e crema pasticcera

Letto: {{progress}}

Crostata di fragole e crema pasticcera

Un dolce fresco e goloso, ottimo da assaporare in primavera e in estate: la crostata alle fragole e crema pasticcera è un tripudio per il palato e la vista.

Crostata di fragole e crema pasticcera adagiata su centrino bianco

12 condivisioni 0 commenti Il voto di 21 utenti

Sorprendi amici e parenti con una crostata di fragole e crema pasticcera: un dolce intramontabile, perfetto per finire un pasto in dolcezza o per una merenda golosa che piacerà anche ai più piccoli. La friabilità della pasta frolla, la delicatezza della crema pasticcera e il profumo delle fragole si amalgameranno insieme per dar vita ad un tripudio di gusto e colori! Decora la crostata come più preferisci aggiungendo qualche ciuffo di panna montata o alcune foglioline di menta fresca per un tocco da gourmet!

Informazioni

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • Farina 00 300 gr
  • Uovo 1
  • Burro 150 gr
  • Zucchero 130 gr
  • Scorza di limone 1
  • Sale 1 pizzico (opzionale)

Per la crema pasticcera

  • Zucchero 100 gr
  • Farina 00 40 gr
  • Latte 450 ml
  • Vanillina 1 bustina
  • Scorza di limone 1
  • Uova 4

Per la decorazione di fragole

  • Fragole 600 gr
  • Gelatina q.b.
  • Succo di limone 1
  • Zucchero q.b.

Preparazione

  1. Inizia preparando la pasta frolla: disponi su un piano da lavoro la farina a fontana e, al centro, l'uovo, il burro a pezzetti e lo zucchero. Dopo aver lavato il limone grattugia la scorza e aggiungila agli altri ingredienti. 

  2. Lavora tutti gli ingredienti fino ad amalgamarli insieme: il risultato finale deve essere compatto e omogeneo. Se l'impasto dovesse sbriciolarsi aggiungi un po' di acqua per ricompattare il tutto e per dargli una consistenza più soda. Al termine della lavorazione forma una palla, avvolgila in una pellicola per alimenti e falla riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  3. Nel frattempo inizia a preparare la crema pasticcera: in una ciotola lavora con un cucchiaio di legno o una frusta lo zucchero, un uovo intero, tre tuorli e continua fino al completo scioglimento di tutti gli ingredienti. Unisci al composto la farina setacciata con la vanillina e versa il latte a filo facendo attenzione a non formare grumi.

  4. Versa il composto in una casseruola e mettila sul fuoco a fiamma bassa: aggiungi la scorza del limone e continua a mescolare lentamente fino a quando la crema comincerà ad addensarsi e a raggiungere un aspetto lucido. Al termine togli la casseruola dal fuoco, con l'aiuto di una forchetta elimina la scorza del limone e lasciala raffreddare.  

  5. Stendi la pasta frolla su un piano da lavoro e, aiutandoti con un mattarello, comincia a lavorala fino ad ottenere un disco ampio quanto lo stampo a tua disposizione. Rivesti lo stampo con della carta da forno e disponi la pasta frolla all'interno facendola aderire bene alla base e alle pareti. Con le punte di una forchetta bucherella l'impasto e versaci dei legumi o delle biglie di ceramica: inforna in forno già caldo a 180° per circa 20-25 minuti. Quando la pasta frolla avrà raggiunto il tipico colore dorato toglila dal forno, elimina i legumi e lasciala raffreddare.

  6. Lava le fragole e dopo averle asciugate lavale a metà: disponile in una ciotola e falle macerare per alcuni minuti con il succo di limone e lo zucchero. 

  7. Ora che tutto è pronto potrai iniziare a comporre la tua crostata: sulla base di pasta frolla versa la crema pasticcera cercando di livellarla bene con il dorso di un cucchiaio e, partendo dai bordi, disponi le fragole fino a coprire l'intera superficie. Al termine spennella le fragole con la gelatina e lascia risposare il dolce in frigo per circa due ore prima di servirlo.

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.