Stai leggendo: Costolette di agnello arrosto con patate e salsa di verdure

Prossimo articolo: Come preparare una grigliata di carne cotta a puntino

Letto: {{progress}}

Costolette di agnello arrosto con patate e salsa di verdure

Le costolette di agnello alla griglia sono un secondo di carne molto gustoso e semplice. Ti proponiamo la ricetta in una versione un po' diversa dal solito: con crema di verdure.

Agnello in agrodolce con rosmarino

3 condivisioni 0 commenti

Le costolette di agnello sono un secondo di carne molto diffuso, soprattutto in alcune ricorrenze. Rispetto alla classica ricetta alla brace ti proponiamo una versione in agrodolce che punta ad esaltare il sapore unico e particolare dell'agnello.
La ricetta è di media difficoltà perché richiede pazienza e precisione ma ne varrà la pena. Un tripudio di sapori si presenterà sulla tua tavola, avvolgendoti di piacere.  

Informazioni

Ingredienti

  • Costolette 1 kg
  • Patate 300 gr
  • Carote 1
  • Rosmarino fresco 1 rametto
  • Sale q.b.
  • Zucca 200 gr
  • Aceto balsamico 2 cucchiai
  • Cipolla bianca 1
  • Vino bianco 2 tazzine
  • Zucchero di canna integrale 2 o 3 cucchiaini
  • Vino rosso 1 bicchiere

Preparazione

  1. Metti a macerare per circa mezz'ora le costolette di agnello con olio extravergine d'oliva, un pizzico di sale, mezzo rametto di rosmarino e mezzo bicchiere di vino bianco.

  2. Lava e sbuccia le patate, la zucca e la cipolla. Prendi tre pentole di piccole dimensioni, riempile di acqua e porta ad ebollizione. Raggiunta la giusta temperatura cala in un ognuna ogni singolo ortaggio e aspetta che si lessino.

  3. Metti singolarmente ogni verdura in uno schiaccia patate. Prendi tre pentole, metti sul fuoco a fiamma moderata e lavora con un cucchiaio aggiungendo a filo dell'olio e girando energicamente. Prendi due cucchiaini e lavora le tre singole creme di zucca, cipolle e patate formando delle palline.

  4. Prepara la salsa di aceto balsamico portando ad ebollizione con fiamma molto bassa l'aceto, il vino rosso e lo zucchero. Aspetta che si rapprenda e lascia raffreddare.

  5. Prendi una piastra e preriscaldala per qualche minuto. Metti le costolette di agnello e aspetta che si cuociano da entrambi i lati. A cottura terminata aggiungi un pizzico di sale. 

  6. Prendi un piatto fondo e metti un cucchiaio di salsa d'aceto, adagia le costolette e aggiungi lateralmente le palline di verdura. Aggiungi a crudo un filo di olio extravergine d'oliva quindi porta in tavola ancora caldo.

È importante la macerazione della carne per smorzare il sapore molto netto della carne di agnello e per rendere la carne più succulenta. Per realizzare la salsa di aceto balsamico al posto dello zucchero potrai servirti anche del miele, per rendere la salsa più densa e consistente e per dare un tocco più vellutato al piatto.

Prova ad abbinare questo piatto di carne ad un Piedirosso, che con la sua corposità darà un ulteriore tocco di sapore al tutto. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.