Stai leggendo: Uno spin-off per Revenge: sì, no o forse?

Letto: {{progress}}

Uno spin-off per Revenge: sì, no o forse?

The Kingmakers: rivive il possibile spin-off di Revenge?

0 condivisioni 0 commenti

Siamo tutti d’accordo su quanto il finale di Revenge abbia lasciato buoni margini d’intervento per un proseguimento. A questo, aggiungiamo che è stata girata una puntata pilota intitolata The Kingmakers, scritta da Sallie Patrick, produttrice della serie ambientata negli Hamptons, con protagonisti Kristin Bauer van Straten (True Blood), Adrian Pasdar (Heroes), Michael Trevino (The Vampire Diaries) e Colin Woodell (The Originals) che secondo alcuni potrebbe essere lo spin-off di Revenge e le possibilità di rivedere in azione qualche personaggio degli Hamptons si fa sempre più probabile.

L’idea del progetto era quella di raccontare le vicende del giovane protagonista che entra di nascosto nella società segreta dell'Università di sua sorella uccisa, per indagare sull’omicidio. Non è stata però ordinata la realizzazione della serie, anche se, tanto per farci venire un po’ di acquolina in bocca, lo showrunner di Revenge Sunil Nayar ha dichiarato di aver letto la sceneggiatura di The Kingmakers. Ed ecco il suo responso:

C'è il sangue e la passione che Revenge ha portato nella serie ma, al momento, non è uno spin-off dato che non ci sono personaggi dello show che ne faranno parte, ma mai dire mai".

Non ci resta che aggrapparci con forza a questo “mai dire mai”, visto che Nayar ha anche aggiunto: “C'è stata l'idea di inserire nella serie tv uno o due personaggi di Revenge. L'idea era di costruire [i due show] nello stesso universo”.

Quindi uno spin-off anche solo parziale potrebbe quasi sembrare dietro l’angolo, e forse il progetto Kingmakers potrebbe rivivere nuovamente (magari per la prossima stagione televisiva?). Alla fin fine, chi non sarebbe curioso di rivedere qualche ex protagonista di Revenge, come una Victoria da giovane o un Nolan che continua ad aiutare le nuove leve inviategli da Amanda?

Per adesso, quindi, il finale della “vicenda Kingmakers” resta aperto, proprio come la possibilità che Amanda abbia o meno ricevuto il cuore di Victoria alla fin fine.

 

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.