Stai leggendo: Sushi vegan di alga nori con avocado e carote

Prossimo articolo: Pasta integrale con pesto a base di carote, noci e germe di grano

Letto: {{progress}}

Sushi vegan di alga nori con avocado e carote

Un leggero e gustoso vegan sushi, ma anche una crema anticellulite fai da te. Scopri con Marco Bianchi le proprietà benefiche e gli svariati impieghi delle alghe!

9 condivisioni 0 commenti

Le alghe sono ricche di amminoacidi, vitamine e sali minerali ed hanno proprietà antiossidanti, disintossicanti e digestive.

Non solo si prestano a molteplici abbinamenti in cucina,  ma sono anche un prezioso alleato di bellezza per preparare creme idratanti, tonificanti e anticellulite.

Marco Bianchi ci propone un efficace rimedio anticellulite a base di alghe, facile da realizzare a casa. Occorrono 100 gr. di alghe polverizzate, 4 cucchiai olio, un pizzico di sale, una manciata di bicarbonato di sodio e acqua quanto basta.

Ecco come si prepara: miscela lentamente tutti gli ingredienti in una terrina aggiungendo lentamente a filo l'acqua. Una volta pronto il composto, stendilo sulle gambe, avvolgile con una pellicola trasparente e lascia in posa per una ventina di minuti.
Dato l'elevato contenuto di iodio è bene non consumarle tutti i giorni, soprattutto per chi è affetto da ipertiroidismo.

Ma ora concediti questo sfiziosa ricetta vegan a cui gli amanti del sushi non sapranno resistere! 

Informazioni

Ingredienti

  • Riso per sushi 1 tazza
  • Foglio alga nori 1
  • Avocado 1
  • Carote bollite 2
  • Sale 1 cucchiaio
  • Zucchero 1 cucchiaio
  • Aceto di riso o di mele 2 cucchiai
  • Semi di sesamo 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Cuoci il riso secondo la  ricetta giapponese: una parte di riso in due parti d'acqua con l'aggiunta di zucchero, sale e aceto di riso o di mele.

  2. Taglia a striscioline sottili le carote e l'avocado precedentemente sbucciato.

  3. Adagia su una stuoia di bambù da sushi il foglio di alga nori e stendi il riso ricavando al centro un lieve solco in cui andrai a depositare le carote e l'avocado. 

  4. Arrotola il tutto facendo pressione con le mani, affinché il rotolino risulti compatto. Ritaglia dell fette dello spessore di un centimetro circa e disponile su un piatto da portata cospargendole di semi di sesamo. Da gustare con salsa di soia e wasabi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.