Stai leggendo: Soffritto stufato di cipolla: una scelta salutare e dietetica

Prossimo articolo: Come cucinare in modo sano e leggero il cavolfiore

Letto: {{progress}}

Soffritto stufato di cipolla: una scelta salutare e dietetica

Il soffritto stufato di cipolla è un'alternativa al classico soffritto. Mangiar sano e in modo dietetico non rinunciando al gusto è possibile. Guarda come!

0 condivisioni 0 commenti

La cipolla possiede numerose proprietà benefiche e terapeutiche: è diuretica, idratante, purificante, antiossidante, disinfettante e drenante

Ad esempio mentre ci si allena è importante fare delle brevi soste per bere ed un decotto di cipolla sarebbe l'ideale per reidratarsi perché è un alimento poco calorico che contiene il 90% di acqua e grazie alla quantità di acido glicolico presente permette all'organismo di bruciare di più.

Preparare il decotto è molto semplice. Prendi una cipolla, togli la buccia e taglia finemente. Metti una pentola con acqua fredda e porta ad ebollizione e fai cuocere per 15 minuti. Dopo filtra con un colino a maglia fine. Il decotto è pronto per essere bevuto.

Il soffritto di cipolla è un ingrediente fondamentale in cucina, infatti è la base di molte pietanze. Se non vuoi rinunciare al gusto ma optare per una scelta dietetica e salutare, il soffritto stufato: soffritto ma non fritto è quello che fa per te! Scopri come prepararlo.

Informazioni

Ingredienti

  • Cipolla 1
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Sbuccia la cipolla e tagliala a cubetti e metti in una padella antiaderente.

  2. Non devi aggiungere acqua perché la cipolla la rilascia da sola. Per facilitare questo passaggio basta aggiungere un pizzico di sale. Lasciate imbiondire e aggiungi un filo di olio a crudo.

L'estratto di cipolla è presente in molti prodotti di bellezza perché è ricco di oli essenziali e sali minerali,  è un ottimo alleato contro le smagliature. Per preparare un'ottima soluzione ti servono: una cipolla, 40 grammi di crusca e 20 grammi di alghe hijiki. In una pentola con acqua calda aggiungi la cipolla tagliata grossolanamente, aggiungi la crusca e le alghe. Fai bollire per 15/20 minuti.

Prendi un fazzoletto di lino e poni sopra due cucchiai di decotto, chiudi e usa l'impacco tenendolo per 10 minuti.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.