Stai leggendo: Rana pescatrice con lardo di chef Antonino Cannavacciuolo

Prossimo articolo: Hummus di ceci con contorno di chips di carote, sedano e topinambur

Letto: {{progress}}

Rana pescatrice con lardo di chef Antonino Cannavacciuolo

Un secondo di pesce che unisce la delicatezza della rana pescatrice al lardo e alla sua intensità, accompagnati dalla freschezza della burrata... Tutto da scoprire!

38 condivisioni 0 commenti

Un secondo di pesce che racchiude tutto l'estro e la raffinatezza di chef Antonino Cannavacciuolo e che ti permette di realizare una ricetta esclusiva con pochi semplici passaggi: la rana pescatrice con lardo.

Partiamo dalla lista degli ingredienti che è fatta di soli quattro elementi: rana pescatrice, lardo, cime di rapa e burrata. Cibi dal sapore preciso e dalle consistenze diverse per unirsi in un piatto che stupisce vista e palato.

Perfetto per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, quando si vuole lasciare senza parole e sentirsi un po' chef da due stelle Michelin. Non ti resta che guardare il video tutorial e cimentarti ai fornelli.

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura Multiplo
  • Categoria Secondi di pesce
  • Preparazione 15 minuti
  • Cottura 15 minuti
  • Tempo totale 30 minuti
  • Dosi 1 persona

Ingredienti

  • Rana Pescatrice1
  • Cime di rapaQ.B.
  • LardoDue fette per pezzo
  • Burrata1

Preparazione

  1. Disossa la rana pescatrice ritaglia due parti spesse almeno 4 centimetri, cercando di dargli una forma circolare.

  2. Prendi due fettine di lardo e avvolgi con cura i due pezzi di rana pescatrice facendo attenzione a non stringere troppo per evitare che in cottura il lardo si restringa e si spezzi.

  3. Nel frattempo prendi i cuori delle cime di rapa e falle sbollentare in acqua e sale, raffreddare poi nel ghiaccio per bloccare la cottura.

  4. Ora metti un filo di olio in padella e cuoci la rana pescatrice con il lardo, se preferisci una cottura maggiore, passa in forno i due involtini mantenendo la croccantezza del lardo.

  5. Togli la rana pescatrice con il lardo dalla padella e saltaci le cime di rapa che in questo assorbiranno sapore e profumi.

  6. Passa alla composizione del piatto che oltre ad essere squisito ti farà fare un'ottima figura. Prendi la burrata e sistema degli sfilacci sul piatto da portata, metti le cime di rapa creando delle montagnose e adagia i due pezzi di rana pescatrice croccanti. Un filo di olio extra vergine di oliva e il piatto è pronto.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.