Stai leggendo: Linguine con calamaretti spillo

Prossimo articolo: Zuppa forte con gamberi

Letto: {{progress}}

Linguine con calamaretti spillo

Le linguine con calamaretti spillo sono una sinfonia di aromi mediterranei, accompagnate da salsa di pane di segale ad opera dello Chef Antonino Cannavacciuolo. Ecco come cucinarle!

66 condivisioni 0 commenti

Una ricetta raffinata, quella dello Chef Cannavacciuolo, che ha saputo coniugare l'agrodolce e la cremosità voluttuosa della salsa di pane di segale, le note fresche del prezzemolo e del timo con l'aroma intenso e leggermente abbrustolito dei calamaretti spillo, regalandoci un piatto dall'equilibrio perfetto, un'armonia di consistenze e profumi, che esalta il gusto del mare sulla tavola. 

Informazioni

Ingredienti

  • Linguine 350 gr
  • Calamaretti spillo 100 gr
  • Pane di segale 100 gr
  • Scalogni 3
  • Pomodori 4
  • Noci 40 gr
  • Uvetta 40 gr
  • Timo q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Aglio q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Fai rosolare il pane di segale, precedentemente tostato e spezzettato, con scalogno e timo, sfuma con un poco di vino bianco e, appena evaporato, versa uno o due mestoli di brodo vegetale. Dopo alcuni minuti, rimuovi il timo e frulla il tutto insieme all'uvetta e alle noci.
    Per ottenere una crema più omogenea schiaccia, con l'aiuto di una spatola, il composto appena frullato in un colino e termina la salsa con l'aggiunta di olio e sale.

  2. Ora passa ai calamaretti: dopo averli accuratamente puliti, cospargili di pepe, una punta di sale, olio e falli saltare rapidamente in una padella ben calda con olio e aglio. Una volta rimossi, continua a tenere la padella sul fuoco finché il fondo non avrà assunto un leggero colore dorato.

  3. Nel frattempo sbollenta le linguine per pochi minuti, dopodiché versale ancora sode nella padella insieme al brodo di pesce e ultima la cottura con l'aggiunta di pepe, olio aromatizzato all'aglio, prezzemolo tritato e pomodoro fresco.

  4. Ripassa velocemente i calamari nel fondo di cottura della pasta, riscalda la salsa di pane di segale e, se necessario, diluiscila con il restante brodo di pesce. Infine impiatta decorando con qualche foglia di prezzemolo fresco.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.