Stai leggendo: Paccheri ai 5 pesci

Prossimo articolo: Cialda con la polpa di scarto delle arance spremute, i datteri e le nocciole

Letto: {{progress}}

Paccheri ai 5 pesci

Lo chef Antonino Cannavacciuolo prepara una ricetta di mare sfiziosa e dalla cottura veloce. Guarda il video dei paccheri ai 5 pesci.

107 condivisioni 0 commenti

Preparare un primo piatto di mare non è mai stato così semplice: lo chef Antonino Cannavacciuolo ci svela una ricetta per cucinare il pesce in modo veloce, semplice e dal gusto strepitoso. I paccheri sono un tipo di pasta dalla forma larga ottima da accompagnare con i sughi saporiti. Belli da vedere e buoni da mangiare.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura In padella
  • Categoria Primi di pesce
  • Preparazione 20 minuti
  • Cottura 30 minuti
  • Tempo totale 50 minuti
  • Dosi 4 persone

Ingredienti

  • Paccheri350 gr
  • Branzino1
  • Calamaro1
  • Brodo di pesce200 gr
  • Brodo di scampi200 gr
  • Pomodoro1
  • Frutti di mare150 gr
  • Prezzemolo20 gr

Preparazione

  1. Prepara il fondo del primo piatto con il calamaro e il branzino tagliato a fettine e rosolato in una pentola con un po' d'olio. Dopo una cottura veloce, metti da parte il pesce e nella stessa padella, utilizzata per far saltare il fondo, unisci il brodo di pesce e il brodo di scampi.

  2. Fai lessare i paccheri in acqua salata per pochi minuti in modo che siano ancora crudi e uniscili alla padella con il brodo di pesce e scampi per far continuare la cottura. In questo modo la pasta si unisce al sugo amalgamandosi perfettamente con il sapore del pesce.

  3. Insaporisci con il prezzemolo, il pomodoro a pezzi e i frutti di mare. Il sugo deve rimanere liquido e non asciutto per permettere ai paccheri di rimanere morbidi e insaporiti dalla salsa. Impiatta e porta in tavola un originale e gustoso primo piatto di pesce.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.