Stai leggendo: Ragù di coniglio e olive nere: il gusto a basso costo

Prossimo articolo: Biscotti di avena con frutti di bosco

Letto: {{progress}}

Ragù di coniglio e olive nere: il gusto a basso costo

Il ragù di coniglio di Antonino Cannavacciuolo è una ricetta veloce da preparare ma ricca di gusto e creatività. Mangiare bene spendendo poco è possibile.

24 condivisioni 0 commenti

I tagliolini al ragù di coniglio sono un primo piatto semplice e gustoso facile da realizzare anche se si ha poco tempo a disposizione per cucinare. Lo chef Antonino Cannavacciuolo infatti lo definisce un ragù espresso perché il tempo della preparazione è davvero minimo.

La ricetta punta sull'essenzialità e l'accostamento di pochi ingredienti dai sapori decisi come il timo e le olive nere, che ben si sposano con la gustosità della carne di coniglio.

Altra particolarità di questa pietanza è caratterizzata dal costo basso delle materie prime utilizzate. Se si decide di realizzare in casa i tagliolini all'uovo il prezzo si abbasserà ancora di più. 

L'utilizzo della pasta all'uovo è preferibile rispetto a quella di grano duro per la maggiore porosità della prima che farà amalgamare maggiormente il ragù. Altra cosa da non sottovalutare per la realizzazione rapida del piatto è il tempo di cottura della pasta all'uovo molto inferiore rispetto a quella di semola.

Per ottenere un ragù più cremoso si può tritare la carne di coniglio e sarete anche più facilitati nel tempo di cottura e realizzazione del piatto. Per un tocco di sapore in più si possono aggiungere della scaglie di parmigiano.

Se si ama la decorazione anche in cucina ma non si hanno utensili professionali, ci si può servire di un mestolo, sfruttandone la capienza e la forma circolare e creare lo stesso effetto nido come nel video.

Si può usare il ragù avanzato per una ulteriore decorazione con effetto cascata e aggiungere del timo per dare un tocco estetico in più. Un vino da abbinare potrebbe essere un Aglianico del Taburno rosato dalle note fresche e fruttate che ben si armonizza con questa pietanza. 

Informazioni

Ingredienti

  • Coniglio 1 petto
  • Carote mezza
  • Cipolle bianche mezza
  • Sedano mezzo gambo
  • Timo 1 rametto
  • Olive nere 3 o 4
  • Tagliolini all'uovo 250 gr
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Tagliare finemente la cipolla, la carota e il sedano. Mettere a scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva in una padella a fiamma bassa. Quando l'olio si sarà scaldato aggiungere il trito e lasciare insaporire per qualche minuto. 

  2. Prendere metà del rametto di timo fresco precedentemente lavato e asciugato e unirlo al soffritto mantenuto sempre a fiamma moderata.

  3. Tagliare il petto di coniglio a fette sottili. Aggiungere al composto di verdure e timo. Saltare e girare il tutto velocemente per legare e cuocere gli ingredienti.

  4. Riempire una pentola con abbondante acqua, salarla e aspettare l'ebollizione. Una volta che l'acqua avrà raggiunto la giusta temperatura calare i tagliolini all'uovo.

  5. Scolare la pasta un minuto prima del tempo di cottura stabilito e unirla al ragù di coniglio.

  6. Prendere le olive nere e snocciolarle dividendo ognuna in quattro parti. Unire ai tagliolini con la carne. Modificare la fiamma da moderata a vivace e lasciar amalgamare tutti gli ingredienti per qualche secondo. 

  7. Spegnere la fiamma e aggiungere la restante metà del rametto di timo.

  8. Portare in tavola la pietanza ancora fumante.

 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.