Stai leggendo: Ricciola con crema di ravanelli

Prossimo articolo: Gnocchetti con ricotta e melanzane

Letto: {{progress}}

Ricciola con crema di ravanelli

Ecco una splendida ricetta dai colori tenui ma dalla saporosità intensa, creata e realizzata dallo chef Antonino Cannavacciuolo: la ricciola con crema di ravanelli.

12 condivisioni 0 commenti

Questo secondo piatto a base di pesce è un accostamento di colori tenui ma dai sapori vivaci. Il trancio di ricciola, cotto in padella insieme ad erbe aromatiche e con poco olio extravergine di oliva, viene adagiato sopra una crema di yogurt naturale resa saporosa dalle bucce piccanti dei ravanelli che le donano anche un colore rosa molto bello. La morbidezza della ricciola e la sofficità della crema creano un contrasto molto gradevole con la croccantezza e la sapidità forte delle rondelle di ravanelli. Tutti gli ingredienti mantengono il loro gusto caratteristico e ben definito che il palato riesce a ben percepire ed individuare senza far confusione!!!

Informazioni

  • Difficoltà Media
  • Metodo di cottura In padella
  • Categoria Secondi di pesce
  • Preparazione 10 minuti
  • Cottura 7 minuti
  • Tempo totale 17 minuti
  • Dosi 1 persona

Ingredienti

  • Filetto di ricciola in tranci1
  • Yogurt naturalemezzo vasetto
  • Ravanelli3
  • Aglio1 spicchio
  • Pepeq.b.
  • Saleq.b.
  • Rosmarinoq.b.
  • Anetoq.b.
  • Maggioranaq.b.
  • Olio extravergine d'olivaq.b.

Preparazione

  1. Lavare, asciugare e sbucciare i ravanelli in modo da separare la buccia dalla polpa.

  2. Inserire in un mixer lo yogurt al naturale e le bucce dei ravanelli.

    Frullare fino ad ottenere una salsa omogenea e rosata.

  3. Tagliare il trancio dal filetto di ricciola e passarlo da entrambi i lati nell’olio extravergine di oliva spruzzato di pepe.

  4. Mettere il trancio di ricciola condito in una padella calda  assieme ad uno spicchietto d’aglio in camicia e schiacciato, un rametto di rosmarino e uno di maggiorana e lasciare cuocere a fuoco lento girandolo da tutti i lati: in questo modo la carne si cucina ma senza rimanere stopposa perchè la ricciola non deve essere cotta troppo.

  5. Versare la crema di ravanelli sul fondo di un  piatto singolo e adagiarvi sopra il trancio di ricciola. Guarnire con i ravanelli sbucciati e tagliati a rondelle sottili, foglioline di erbe da cucina, aneto, petali di fiori edibili e terminare la composizione con un filo di olio extravergine di oliva.

  6. Servire in tavola la ricciola con crema di ravanelli e buon appetito!!!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei cookies.