Stai leggendo: Spiedini di polpette con pezzetti di mortadella

Prossimo articolo: Pesce spada con finocchi fondenti

Letto: {{progress}}

Spiedini di polpette con pezzetti di mortadella

Ideale come antipasto, succulente se abbinate ad un piatto di pasta e sfiziose con il sugo di pomodoro, le polpette sono uno dei piatti più semplici e amati.

4 condivisioni 0 commenti

Fritte o al forno, semplici o arricchite da ingredienti particolari, le polpette sono un piatto irrinunciabile e succulento e soprattutto molto amato dai bambini.

Ottime come finger food da aperitivo, spettacolari se arricchite dal sugo come secondo piatto, gradevoli da mangiare sia fredde che calde. Insomma, un piatto a cui è impossibile resistere!

Informazioni

Ingredienti

  • Carote 2
  • Sedano 2 gambi
  • Cipolla 1
  • Salvia 4/5 foglie
  • Burro 125 gr
  • Pane grattugiato 100 gr
  • Mortadella 2 fette spesse mezzo cm
  • Formaggio grattugiato 150 gr
  • Macinato di vitello 300 gr
  • Farina 00 q.b
  • Olio di semi q.b

Preparazione

  1. Per realizzare le vostre polpette iniziate preparando il brodo vegetale: lavate e tagliate a pezzetti il sedano, le carote e le cipolle e versate il tutto all'interno di una casseruola e coprite con circa mezzo litro di acqua e portate a ebollizione.

  2. In una casseruola versate il burro, le foglie di salvia, il pane grattugiato e il brodo vegetale e continuate a mescolare a fiamma media, facendo attenzione a non fare aderire gli ingredienti alle pareti della casseruola.

  3. Dopo alcuni minuti togliete la casseruola dal fuoco: versate il suo contenuto all'interno di una ciotola e unite la mortadella tagliata a pezzetti, il macinato di vitello e il formaggio grattugiato. Lavorate tutti gli ingredienti con le mani in modo da formare un panetto compatto e omogeneo e lasciatelo riposare per alcuni minuti.

  4. Prendete il vostro composto e ricavatene circa una trentina di porzioni che andrete a modellare dando la classica forma della polpetta. Infarinatele e friggetele in abbondante olio di semi: quando avranno raggiunto la giusta doratura toglietele dall'olio e trasferitele su un piatto con carta assorbente.

Potete presentare le vostre polpette aiutandovi con degli spiedini e decorandole con foglie di menta e pezzettini di peperone.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.