Stai leggendo: Coda di rospo in guazzetto

Prossimo articolo: Omelette surprise

Letto: {{progress}}

Coda di rospo in guazzetto

Una creazione molto colorata e dalla saporosità eccezionale dello chef Andrea Mainardi, veloce e semplicissima da realizzare: la coda di rospo in guazzetto.

2 condivisioni 0 commenti

Una creazione dello chef Andrea Mainardi, molto veloce e semplicissima da realizzare, dalla saporosità e fragranza eccezionali: la coda di rospo in guazzetto. E' l'ideale per quando si ha poco tempo da dedicare alla cucina ma si vuole gustare un piatto veramente speciale e prelibato.

Informazioni

  • Difficoltà Facile
  • Metodo di cottura Microonde
  • Categoria Secondi di pesce
  • Preparazione 14 minuti
  • Cottura 1 minuti
  • Tempo totale 15 minuti
  • Dosi 4 persone

Questo secondo piatto è a base di coda di rospo, pesce dalle carni compatte, bianche e dal sapore delicato ma deciso. Il pesce viene cotto insieme a pomodorini, acciughe, capperi, olive e aromatizzato con maggiorana e scorze di limone e di arancia. Questo mix di ingredienti rende il piatto molto saporoso e con fragranze particolari ed agrumate: una ricetta prelibata e da grande chef.

Per la realizzazione del piatto è necessario avere la carta "fata", strumento utile e molto utilizzato sia dai grandi chef che dai cuochi provetti ed un forno a microonde, nel quale la cottura avviene in modo perfetto ed in pochissimo tempo.

La preparazione della ricetta si effettua tutta a crudo, inserendo gli ingredienti in quattro fogli di questa particolare carta. Si chiudono uno per uno con spago da cucina in modo da formare quattro cartocci, uno per ogni commensale. Si mettono nel forno a microonde e, in pochi secondi, si può assaporare e gustare il piatto.

Ingredienti

  • Coda di rospo600 gr.
  • Pomodorini4
  • Olive di Gaeta8
  • Capperi1 cucchiaio
  • Acciughe sotto sale4
  • Maggioranaq.b.
  • Peperoncinoq.b.
  • Pepe neroq.b.
  • Scorza di aranciaq.b.
  • Scorza di limoneq.b.
  • Olio extravergine d'olivaq.b.

Preparazione

  1. Pulire la coda di rospo eliminando sia la pelle che la pellicina che la avvolge, togliere la cartilagine centrale e tagliare a dadini la polpa.

  2. Prendere un foglio di “carta fata” e aggiungere i dadini di coda di rospo, 1 pomodorino lavato e tagliato a spicchietti, 2 olive di Gaeta snocciolate e tagliate a pezzi, un pizzico di sale, qualche cappero, 1 acciuga sotto sale diliscata e spezzettata, un pizzico di peperoncino, pepe nero, un poco di scorza di arancia e di limone grattugiate e qualche fogliolina di maggiorana.

  3. Raccogliere a sacchetto la carta e chiudere con spago da cucina: preparare allo stesso modo altri tre cartocci.

  4. Infornare i quattro cartocci nel forno a microonde calcolando 30 secondi di tempo di cottura.

  5. Trasferire il contenuto di ogni cartoccio in quattro piatti singoli, condire con un filo di olio extravergine di oliva e servire subito in tavola la coda di rospo in guazzetto.

    Buon appetito!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.