Stai leggendo: Ricetta Pesto alla Genovese

Letto: {{progress}}

Ricetta Pesto alla Genovese

Fresco e saporito, il pesto alla genovese è un inno al gusto e al piacere del palato, da assaporare con le bavette ma si presta molto bene ad essere utilizzato anche con bruschette, pizze e focacce rustiche.

0 condivisioni 0 commenti Il voto di 3 utenti

Fresco e saporito, il pesto alla genovese è un inno al gusto e al piacere del palato, da assaporare con le bavette ma si presta molto bene ad essere utilizzato anche con bruschette, pizze e focacce rustiche.

Secondo la tradizione della cucina ligure questa ricetta necessita di 7 ingredienti che devono essere lavorati all’interno del classico mortaio di marmo.

Sono proprio gli ingredienti, semplici e genuini, a fare la differenza quindi privilegiate sempre prodotti freschi e di qualità.

Informazioni

Preparazione

  1. Per mantenere inalterate le proprietà del basilico sarebbe consigliato non lavare le foglie; se non disponete di spazio per coltivare la piantine in casa assicuratevi di lavare e asciugare accuratamente tutte le foglie.

  2. Sbucciate l’aglio e ponetelo, insieme a qualche grano di sale grosso, all’interno del mortaio: cominciate a lavorarlo e quando avrete raggiunto una consistenza cremosa unite le foglie di basilico e il restante sale.

  3. Continuate a lavorare il vostro pesto con movimenti circolari: quando comincerà ad uscire un liquido verde acceso dalle foglie unite i pinoli e proseguite con la lavorazione.

  4. Aggiungete un po’ alla volta il parmigiano reggiano e il pecorino grattugiati e quando gli ingredienti si saranno amalgamati versate l’olio a filo e continuate a mescolare con il pestello per alcuni minuti.

  5. Il vostro pesto alla genovese è pronto: potete assaporarlo subito oppure potete conservalo in frigo per alcuni giorni all’interno di un contenitore ermetico ricoprendolo di olio.

  6. L’originale ricetta del pesto alla genovese prevede l’uso del mortaio ma in alternativa è possibile utilizzare il mixer seguendo lo stesso procedimento. Anche se il verde della salsa sarà meno brillante e il gusto meno deciso, potrete comunque ottenere una salsa gustosa e veloce da preparare.

Ingredienti

 

 

Vota la ricetta

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.