Stai leggendo: Il commento al finale di stagione di Grey’s Anatomy 11

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: Kim Raver festeggia il suo ritorno sul set aprendo un account Instagram

Letto: {{progress}}

Il commento al finale di stagione di Grey’s Anatomy 11

Diciamo arrivederci a Grey’s Anatomy con un finale emozionante: “Tu sei la mia casa”

0 condivisioni 0 commenti

I finali delle stagioni di Grey’s Anatomy si dividono sostanzialmente in due categorie: o ci ritroviamo sbalorditi, esterrefatti, senza parole, oppure vediamo come tutto trovi un suo perfetto ordine.

Visti gli incredibili colpi di scena che hanno caratterizzato tutta la stagione 11, Shonda Rhimes ha preferito concludere con la seconda opzione e darci un’ultima puntata romantica, emozionante, in cui i diversi protagonisti del Seattle Grey-Sloan Memorial Hospital trovano un loro equilibrio, a volte nel bene, a volte nel male.

Partiamo dalla coppia più senior di tutte: dopo tanti battibecchi, Richard Webber e Catherine Avery riescono a sposarsi. Era ora! Non ne potevamo più di questo braccio di ferro, speriamo che si diano pace e che riescano a vivere il loro matrimonio in modo sereno.

Jackson lascia April. Anche qui ci viene da dire “era ora”! Quest’uomo adorabile si è comportato in modo perfetto con April, non ha sbagliato una sola volta: le è stato vicino quando il loro bimbo è morto, è stato comprensivo quando lei ha deciso di partire per le zone di guerra senza consultarlo, ora basta. Lei non può continuare a fare il bello e il brutto tempo pensando che tanto lui la aspetterà. È giusto che Jackson cominci a pensare anche alla propria felicità.

La Wilson e Karev arrivano a un punto fondamentale: lei riesce a dirgli “ti amo” e cominciano a pensare davvero a un futuro insieme, in una casa che sia solo loro. La casa in cui vivono ora, la vecchia casa della mamma di Meredith, è piena di ricordi che spesso non toccano Jo. È normale che lei voglia creare uno spazio in cui vivere in due e non con Meredith e i suoi figli o chiunque altro abbia bisogno di uno spazio per alcuni giorni o alcuni anni com’è sempre successo in quella casa. Alex sta crescendo. Questa coppia sta crescendo. In bocca al lupo per il vostro futuro, ragazzi.

Parliamo anche di quella che potenzialmente potrebbe essere la coppia più bella della stagione 11, ma che ancora non è riuscita a far quadrare il cerchio: Amelia e Owen. L’uomo più comprensivo di Seattle non ha nessuna intenzione di lasciar perdere Amelia, nonostante lei abbia fatto di tutto per allontanarlo. Evidentemente la pratica fatta con Cristina lo sta aiutando. In questo finale c’è Amelia in tutta la sua fragilità: è ovvio che lui sarebbe la miglior spalla a cui aggrapparsi nei momenti difficili. Quando ha voglia di ossicodone o quando ha bisogno che qualcuno spinga play sul cellulare al posto suo. Quel play è emozionante per Amelia, ma anche per tutti noi perché possiamo, ancora una volta, riascoltare la voce di Derek e le sue dolcissime parole.

Avete capito in quale momento Derek ha lasciato quel messaggio in segreteria? Era l’inizio della puntata 21, quando intuivamo che sarebbe successo qualcosa di terribile, ma ancora non sapevamo che Derek ci avrebbe lasciati per sempre. Meredith a quella telefonata non ha mai risposto: il cellulare era in giro per casa, dimenticato su un divano qualsiasi. Cose che succedono tutti i giorni, a ognuno di noi. E poi a volte succede che quella è l’ultima telefonata di tuo marito prima che muoia.

Siamo arrivati dunque al momento finale e a lei, Meredith, la persona che più di ogni altro ha dovuto affrontare una stagione difficilissima. La perdita del marito, la nascita di una nuova figlia, l’allontanamento da Seattle: chiunque avrebbe avuto dei momenti di cedimento. Lei no. Lei è andata avanti a testa alta. E dato che tutto ciò che è ferito può essere guarito, ha trovato la forza di imboccare una sua strada, anche senza Derek.

Avete notato l’ultimissima scena? Meredith balla sorridente, come ai vecchi tempi con Cristina. Ma accanto a lei non c’è Cristina. Ci sono Maggie e Amelia. Che questo voglia dire che saranno loro due le sue “nuove persone”?

Ciao Grey’s Anatomy. A presto.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.