Stai leggendo: Chi è davvero Cyrus Beene?

Prossimo articolo: Outlander 3: recensione di La prima moglie, l'ottavo episodio

Letto: {{progress}}

Chi è davvero Cyrus Beene?

Un episodio per scoprire di più sul responsabile dello staff del Presidente Fitz

0 condivisioni 0 commenti

QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER SULL’EPISODIO 17

… …

… … …

Cyrus Beene è sempre stato un uomo dal passato oscuro. Ma nella puntata 17 di Scandal (in prima assoluta su FoxLife il venerdì alle 21), scopriremo qualcosa di più sul suo conto grazie ad una serie di flashback che ci faranno conoscere addirittura… sua moglie!

Jeff Perry, l’attore che interpreta Cyrus, dice:

“Non mi è permesso svelare nulla sulla moglie di Cyrus. Shonda Rhimes ha scritto un episodio davvero Cyrus-centrico per dare una risposta a una domanda molto interessante: come ha fatto questo uomo a diventare l’uomo che è? Lo ha spiegato focalizzandosi in 3-4 diversi periodi della vita del personaggio, alcuni riguardano appunto la moglie e altri il rapporto con James: argomenti che hanno perseguitato Cyrus per tutta la vita”.

Tra tutti i personaggi scritti da Shonda Rhimes, questo è senza dubbio uno dei più spregiudicati, senza scrupoli, capace di qualunque cosa pur di raggiungere i suoi obiettivi. Quella freddezza l’abbiamo rivista solo negli occhi di Annalise Keating (Le regole del delitto perfetto), anche lei in grado di toccare vette di razionale lucidità senza cuore, inarrivabili per noi comuni mortali.

[LEGGI ANCHE: Le regole del delitto perfetto: un finale shock]

Ma la cosa che ci stupisce di più di Cyrus Beene è che in quegli occhi noi ci rivediamo anche il papà di Meredith Grey di Grey’s Anatomy, Thatcher Grey. Un uomo debole che non è mai riuscito a emergere nella coppia con Ellis Grey e che fatica a costruire una relazione con le figlie. Un alcolista davvero lontano da quel Cyrus Beene che temiamo per la sua capacità di vendere l’anima al diavolo con nonchalance.

HD

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.