Stai leggendo: Outlander: tra processi e stregoneria

Letto: {{progress}}

Outlander: tra processi e stregoneria

Ronald D. Moore, ideatore di Outlander, racconta alcune indiscrezioni e segreti riguardanti l’undicesimo episodio.

0 condivisioni 0 commenti

Dopo il finale shock dell’undicesima puntata, so che molti di voi avranno un sacco di domande e noi siamo pronti ad esaudire questo vostro desiderio. Vi riportiamo qui di seguito un’interessante intervista di ew.com all’ideatore della serie, Ronald D. Moore.

[Potrebbe interessarti anche: L’amore di Claire spiegato da Caitriona]

C’è un sacco di carne al fuoco in questo episodio… come mai questa decisione?

“Il processo per stregoneria era un evento rilevante, così come la decisione di Claire di dire la verità a Jamie. Ma non abbiamo mai avuto la sensazione che potessero reggere un episodio unico.” E prosegue: “Il processo dà parecchio tempo alla protagonista per dire la verità. Proseguendo nella narrazione abbiamo visto che funzionava e così abbiam deciso di far coesistere i due momenti”.


Come mai la scena del processo è girata interamente in un luogo chiuso?

“È un processo, ed è giusto che risulti come tale. L’idea era quella di creare un ambiente claustrofobico e intenso, e l’avere tutte quelle facce a fissare i condannati, aumenta questa sensazione. Penso di essere riuscito nell’intento.”

Nella scena finale Geillis sembra che stia bruciando sulla pira ma non si capisce se muoia oppure no. È ancora viva per caso?

“È una domanda un po’ scomoda. Chi ha letto il libro sa bene come va a finire, ma non voglio dirvi nulla per non far perdere la suspense ai non lettori”.


La vedremo ancora in questa stagione o dobbiamo aspettare la seconda stagione?

“Non ci sarà per il resto della stagione, ma nella prossima scopriremo alcuni retroscena della sua vita.”


La tensione è ancora alta dopo la fine dell’episodio 11, ma le sorprese in Outlander non hanno certo intenzione di finire, e vi aspettano ogni lunedì alle 21.50 in prima assoluta su FoxLife.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.