Stai leggendo: Diana Gabaldon racconta la sua vita prima di Outlander

Prossimo articolo: The Good Wife 7: tutte le volte che Jeffrey Dean Morgan ci ha fatto perdere la testa

Letto: {{progress}}

Diana Gabaldon racconta la sua vita prima di Outlander

L'autrice di Outlander racconta i suoi inizi come scrittrice

0 condivisioni 0 commenti

Diana Gabaldon è diventata celebre in tutto il mondo grazie alla saga letteraria Outlander. Nel 1991, anno di pubblicazione del primo omonimo libro, l’autrice è entrata di diritto nell’elite dei grandi scrittori fantasy.

Tuttavia, la sua carriera iniziò in modo molto diverso. L’autrice, infatti, ha cominciato nel mondo dei comics, e in particolare scrivendo script e storie per la Walt Disney: “Mia madre mi ha iniziato alla lettura quando avevo circa tre anni, naturalmente leggendo le storie di Zio Paperone e Paperino. Inutile dire che da allora non ho mai smesso”.

Ma come è arrivata alla corte della Disney?

Un giorno lessi una storia particolarmente brutta e pensai che io potessi fare molto meglio, così scrissi agli editori una lettera in cui dicevo che da 25 anni leggevo i loro fumetti e che la serie stava peggiorando sempre più. Scrissi anche che probabilmente avrei potuto dare una mano, e che mi sarebbe piaciuto provare a migliorarne la qualità. La lettera finì sulla scrivania di Del Connell, che mi disse di provarci”.

Il primo script di Diana fu rifiutato, ma mai cosa fu più utile per lei. Connell infatti le scrisse che cosa non funzionava e dove migliorare, e la convinse a provarci ancora. Il secondo tentativo è andato meglio, visto che da quel momento in avanti ha collaborato con la testata (per ben tre anni!).

Lavorando a tempo pieno ebbe modo di capire i meccanismi delle storie e come rendere interessanti i personaggi. Un esempio lampante è la differenza tra Zio Paperone, il suo preferito, e Topolino. Quest’ultimo per lei “era poco interessante da scrivere perché mancava di una cosa fondamentale per la buona riuscito di un personaggio: il conflitto interiore”.

[Potrebbe interessarti anche: Diana Gabaldon guest star d’eccezione per Outlander]

Fortunatamente l’autrice non ha perso il suo amore per i comics. Diana Gabaldon, infatti, ha avuto modo di scrivere una graphic novel sul mondo di Outlander. E lo ha fatto facendo in modo che la storia si integrasse perfettamente con i suoi romanzi. Il comics racconta infatti le stesse cose che accadono nel primo arco narrativo dei romanzi (e della serie) ma dal punto di vista di Jamie, così da fornire ai fan un’esperienza completa del mondo fantastico della scozia del 1700.


Insomma, che dire, un’autrice a 360° che speriamo continui ad emozionarci a lungo. Sicuramente lo farà Outlander, ogni lunedì alle 21.50 in prima assoluta su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.