Stai leggendo: Caitriona Balfe dalle passerelle alle Highlands scozzesi

Prossimo articolo: La compagna di Sarah Paulson non guarda American Horror Story, e il motivo è davvero molto tenero

Letto: {{progress}}

Caitriona Balfe dalle passerelle alle Highlands scozzesi

Caitriona racconta il lato oscuro della carriera di modella

0 condivisioni 0 commenti

Caitriona Balfe, protagonista di Outlander che potete seguire ogni lunedì in prima assoluta su FoxLife, ha affascinato da subito il pubblico di tutto il mondo con la sua bellezza e la sua bravura. Non è però sempre stata un’attrice, e il suo passato da modella le ha dato tante soddisfazioni ma ha avuto anche i suoi lati oscuri.

Caitriona, classe ’79, ha cominciato la sua carriera da modella nel 1999 ma aveva studiato originariamente al Conservatorio di Musica e Drama di Dublino. Accettando questo lavoro internazionale decise di prendersi una pausa di molti anni dalla recitazione. Dopo aver varcato le passerelle a Parigi per Chanel, Givenchy, D&G, Armani e tanti altri famosissimi stilisti cominciò a fare pubblicità e nel 2002 fu la prima e unica modella irlandese a partecipare a un Victoria’s Secret Fashion Show.

Nel momento di picco della sua carriera era considerata tra le 20 modelle più richieste al mondo e senza dubbio la modella irlandese più di successo.

Ma lavorare come modella non è mai stata una passione per lei, quindi la carriera ha cominciato a starle stretta in fretta. Ironicamente, infatti, i 10 anni di esperienza nella moda l’hanno preparata al suo ruolo di Claire, abbandonata in un’epoca e un luogo che non sente suoi e comandata a bacchetta da un gruppo di soldati.

“Purtroppo so cosa significhi non poter esprimere la mia opinione dice ridendo, “Ho avuto moltissime esperienze durante le quali stavo viaggiando e mi sentivo decisamente fuori luogo, ho dovuto adattarmi molto velocemente per sopravvivere e questo ha aiutato la mia abilità nell’interpretare Claire”.

“Sono stata molto felice di lavorare come modella” aggiunge Caitriona “ma ci sono state molte volte in cui mi sono sentita come se non avessi una voce in capitolo e venivo trattata come una ragazzina, non come una donna. Può essere molto frustrante, quindi mi posso sicuramente rivedere in Claire.”

Continuate a seguire le avventure di Claire, Jamie e Frank in Outlander: ogni lunedì alle 21.55 su FoxLife!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.