Stai leggendo: La sigla di Outlander

Prossimo articolo: Outlander 3: recensione di Calma piatta, il nono episodio

Letto: {{progress}}

La sigla di Outlander

Un’atmosfera di altri tempi ci catapulta indietro nel tempo.

0 condivisioni 0 commenti

“Sing a song of a lass that is gone, say, could that lass be I? Merry of a soul she sailed on a day, over the sea of Skye.”

Una grande serie la si riconosce dai dettagli, e Outlander ne è pieno zeppo. Le atmosfere magiche e sognanti della serie potrebbero già bastare per catapultarci in quel mondo di altri tempi, ma per entrare nel giusto mood uno deglio elementi fondamentali è sicuramente la sigla dello show, creata proprio per immergerci già dalle prime note nelle terre di Jamie e Claire.


-- Potrebbe interessarti anche: Outlander, la serie evento dal 9 marzo su FoxLife. --


Archi importanti si mescolano con cornamuse e strumenti che sembrano uscire direttamente nella Scozia del diciottesimo secolo, donandoci una ballata folk davvero d’altri tempi, che si arricchisce di vocalizzi e sonorità nelle quali è impossibile non perdersi. La canzone è un adattamento del compositore Americano Bear McCready, che per l’occasione si è ispirato a un celebre brano popolare scozzese: The Skye Boat Song.

Per adattare del tutto la sigla, in modo che sposasse le vicende dei protagonisti di Outlander (e soprattutto del viaggio a ritroso nel tempo di Claire) McCreary ha adattato come testo le liriche composte da Robert Louise Stevenson, perché quelle del brano originale non avrebbero potuto raccontare la storia giusta.

Ma non è solo la musica a rendere la sigla di Outlander indimenticabile: ogni frame che la accompagna è studiato nel dettaglio, partendo dal fatto che nessun volto è mai mostrato nella sua interezza fino agli effetti ottici sfumati, che richiamano la magia, l’esoterismo e si pongono come metafora di un viaggio che mescola passato, presente e futuro, rendendo incerto quel destino a cui tutti andiamo incontro.


-- Potrebbe interessarti anche: Il bello di Outlander. --


Pronti a calarvi completamente in questa atmosfera d’altri tempi? L’appuntamento con Outlander è dal 9 marzo in prima assoluta su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.