Stai leggendo: Grey’s Anatomy 11: il commento all’episodio 1

Prossimo articolo: Elisabeth Moss difende la sua Scientology

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy 11: il commento all’episodio 1

Si ritorna a Seattle con Grey’s Anatomy 11

0 condivisioni 0 commenti

Bentornate al Grey-Sloan Memorial Hospital, fedelissime #MalateDiGreys. Da ieri sera abbiamo finalmente smesso di chiederci come sarebbe stato il “post-Yang”.

Ebbene… com’è stato questo ritorno? Visto il gran finale della passata stagione con l’addio a Cristina, la bomba scoppiata tra Meredith e Derek e la scioccante rivelazione dell’ennesima sorellastra, ci aspettavamo incredibili fuochi d’artificio, ma effettivamente sarebbe stato un po’ troppo. All’undicesima stagione, Shonda Rhimes deve pur conservare le forze per i momenti opportuni, altrimenti si rischia di sparare troppo presto tutte le cartucce.

Quel che ne consegue però è una prima puntata (dal titolo “Forse l’ho perso nel vento”) un po’ in sordina in cui è chiaro che si stiano cercando di sistemare al meglio tutti i pezzi su cui far poi partire i nuovi archi narrativi.

Meredith&Derek: tutti a chiedersi che ne sarà del loro matrimonio e poi Derek con nonchalance decide di restare. Quell’uomo arriva dalla sua donna, le dice che nessun lavoro è abbastanza per allontanarsi da lei e dai loro figli, che resta con lei, sceglie lei… e lei non è contenta. Questa Meredith Grey riuscirà mai ad essere grata per aver al fianco un uomo così premuroso, affettuoso, paziente, attento e bellissimo?

Callie&Arizona continuano a dimostrare di essere su due binari paralleli. Cercano di incontrarsi e di ridare vita allo splendido rapporto sui cui avevano basato il loro felice matrimonio, ma è come se qualcosa di più grande di loro si impegnasse per separarle. Dal finale della scorsa stagione potevamo aspettarci un futuro roseo per loro, ma è già chiaro che ci saranno degli attriti.

Hunt sembra il meno preoccupato di tutti per la partenza di Cristina. Bella forza: sono passate appena 24 ore. Siamo certissimi che accuserà il colpo: ne saremmo delusi se così non fosse.

E questa Maggie, sorellastra di Meredith, figlia di Webber? La decisione di non svelare subito la propria identità è piuttosto ovvia, ma adesso ci troveremo ad assistere ad infinite scene intrise di imbarazzo in cui noi sappiamo che lei sa, ma che l’altra non sa.

La parte più interessante di questa puntata 1 è stato il “nuovo” rapporto tra Meredith e Alex. Cristina ha lasciato a lui non solo le quote dell’ospedale, ma anche la “gestione” di Meredith stessa. In quell’abbraccio fra i due c’è tutto quell’affetto che ci ricorda che della vecchia guardia sono rimasti solo loro due.

E l’assenza di Cristina? Si è sentita eccome! Cristina ci manca che fa quasi male.

Grey’s Anatomy 11 è in prima assoluta su FoxLife, ogni lunedì alle 21.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.