Stai leggendo: Cos’è il DRAMA in Grey’s Anatomy?

Prossimo articolo: La compagna di Sarah Paulson non guarda American Horror Story, e il motivo è davvero molto tenero

Letto: {{progress}}

Cos’è il DRAMA in Grey’s Anatomy?

La morte di Denny, tra le braccia di Izzie, o la morte di Lexie davanti a Mark?

0 condivisioni 0 commenti

In 10 stagioni di Grey’s Anatomy (che torna con la 11esima, dal 27 ottobre in prima assoluta su FoxLife), abbiamo dovuto dire addio a una quantità impressionante di personaggi. Tra morti e partenze eccellenti abbiamo salutato Cristina, George, Mark, Lexie, Izzie, la mamma di Meredith, Adele, Denny, il marito di Ted, Ted stessa…

Ognuno di questi addii è stato un forte momento di drama, per motivi certo molto diversi tra loro. E se dovessimo scegliere solo due scene che possano esprimere l’anima drammatica di questa serie, opteremmo per due morti.

 

1) LA MORTE DI DENNY (Stagione 2 – Episodio 27).

In questo caso, il punto non è la morte del personaggio in sé, ma la drammaticità dell’intera situazione. È la follia commessa da Izzie che “ruba” un cuore per il suo amato, è la disperazione di una morte improvvisa e inaspettata, è l’ansia delle conseguenze di quell’azione avventata. Certo è che vedere Izzie, vestita con un elegante abito rosa, in pieno shock, accanto al cadavere dell’uomo che poche ore prima le aveva chiesto di sposarlo è un momento fortissimo. Soprattutto perché ha accanto le persone che la amano di più, in particolare un coraggioso e dolcissimo Karev che, come un principe azzurro, la solleva delicatamente dal letto e la tiene abbracciata a sé. Mentre in sottofondo suona una struggente “Chasing Cars” degli Snow Patrol.



2) LA MORTE DI LEXIE (Stagione 8 – Episodio 24).

Forse non si tratta del miglior finale di stagione di Grey’s Anatomy: per molte #MalateDiGreys l’incidente aereo fu davvero troppo. Ok il drama, ok i disastri, ok le sparatorie, ok gli incidenti, ma che addirittura mezzo Seattle Grace Hospital (allora si chiamava ancora così) si ritrovi sperduto su un’isola, manco fosse LOST, sembrò un po’ eccessivo, anche per Shonda. Nonostante questo, la morte della piccola Grey è qualcosa che ci è rimasto nel cuore. Forse perché eravamo ad un passo dal vederla felice con Mark, forse perché ormai ci piaceva il rapporto che aveva faticosamente creato con Meredith, forse perché tra i personaggi “minori” era quello con più personalità. Fatto sta che il momento in cui muore, davanti agli occhi di un disperato Mark Sloan, ci ha fatto usare molti fazzoletti.


Quale delle due scene, secondo voi, simboleggia il DRAMA per eccellenza in Grey’s Anatomy?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.