Stai leggendo: Sex & The City: la Top Ten Curiosa

Prossimo articolo: Game of Thrones: Kit Harington e l'esilarante imitazione del drago

Letto: {{progress}}

Sex & The City: la Top Ten Curiosa

0 condivisioni 0 commenti

E mentre su FoxLife procedono le avventure di una Carrie Bradshaw ancora molto giovane nella seconda stagione di The Carrie Diaries, ogni lunedì alle 21, vogliamo compiere con voi un breve ritorno alle origini grazie a questa Top Ten Curiosa di Sex & The City.

Pronti? Via!

10) Sarah Jessica Parker è l’unica delle quattro co-protagoniste ad aver richiesto per contratto di non comparire senza veli sullo schermo.

9) Cynthia Nixon è una bionda naturale, ma ha dovuto cambiare stile per interpretare la rossa Miranda.

8) Nel primo film, Carrie prende dalla biblioteca un libro dal titolo di fantasia Love Letters of Grat Men. Tuttavia siccome molti fan, dopo la visione, lo avevano cercato disperatamente, alla fine un editore americano si è deciso a pubblicarlo davvero.

7) Quello che compare nella scena in cui Miranda partorisce è un medico vero.

6) Mr Big è ispirato al primo direttore della rivista su cui scriveva l’ideatrice della serie Candace Bushnell. L’uomo – tale Ron Galotti – è anche un ex della scrittrice.

5) Il ruolo affidato a Matthew McConaughey per l’episodio Fuga dalla città (stagione 3) era stato inizialmente scritto per Alec Baldwin, che declinò. E, prima di arrivare al buon Matt, fu rifiutato anche da George Clooney e Warren Beatty.

4) Rimanendo in tema di rifiuti, Kim Cattrall respinse il ruolo di Samantha ben due volte prima che gli autori riuscissero a convincerla.

3) Victoria Beckham doveva comparire nel primo film in un gustoso cameo, ma alla fine dovette rifiutare perché impegnata con le prove del nuovo tour delle Spice Girls.

2) C’è un’incongruenza che in pochi hanno notato, nella seppur ripetutissima sigla iniziale: l’autobus che schizza Carrie è pieno di passeggeri quando passa, ma quando si allontana appare vuoto.

1) Nell’episodio che precede il suo trasferimento a Parigi, Carrie scrive “Forse è il momento di smettere di farsi domande?”. Si tratta della sua ultima domanda, dato che negli ultimi due episodi non ne fa nessun’altra.

Se conoscete almeno la metà dei 10 aneddoti di questo elenco, siete degli autentici #DrogatiDiSerieTv e potete definirvi dei veri fan del cult targato HBO!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.