Stai leggendo: Voglia di riscatto per Katherine Heigl

Prossimo articolo: Elisabeth Moss difende la sua Scientology

Letto: {{progress}}

Voglia di riscatto per Katherine Heigl

Il risentimento dell’attrice nei confronti dello show business e una nuova grande occasione

0 condivisioni 0 commenti

Katherine Heigl torna in tv con una nuova serie, State of Affairs, prodotta dalla NBC. Questo nuovo show può essere l’occasione per l’attrice di risollevare il suo indice di gradimento nel mondo dello show business, ormai ai minimi storici dopo la turbolenta uscita di scena da Grey’s Anatomy.

Ma facciamo un passo indietro e torniamo al 2008: l’attrice chiede pubblicamente di essere esclusa dalla nomination per gli Emmy, perché non è soddisfatta di come è stato costruito il suo personaggio. E questo è solo l’ultimo episodio di una lunga serie che hanno costellato la sua carriera. Dalle accuse di non saper recitare a quella di avere un brutto carattere. Critica, quest’ultima, che l’attrice rispedisce subito al mittente:

Non mi reputo una persona con cui sia difficile lavorare. Non farei mai in modo di essere intenzionalmente difficile.

La Heigl, nel fare un bilancio della sua carriera, non nasconde un certo risentimento nei confronti del mondo dello spettacolo, ma fa anche della sana autocritica:

Ho smesso di mettermi alla prova. Era diventato un po’ monotono e, se sei una persona creativa, questo può logorarti.

L’attrice si riferisce alla sfilza di commedie romantiche (a partire da Molto Incinta che l’ha lanciata nel 2007) che ha collezionato negli anni e le hanno dato la nomea di attricetta.

Amo le commedie romantiche. Ero così entusiasta di farne. Forse però ho insisto un po’ troppo. Non c’è nulla di sbagliato nelle commedie romantiche, ma probabilmente ho saturato il mio pubblico. Avrei dovuto fare un film di supereroi o un thriller psicologico.

Ora però, con State of Affairs, la Heigl ha una grande possibilità di riscatto: si cimenterà con il genere del momento, il political drama, e lo farà un ruolo importante. Nella serie interpreterà il braccio destro del primo presidente donna degli Stati Uniti. In bocca al lupo, allora!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.