Stai leggendo: Dietro le quinte della stagione 2 di Cucine da incubo

Prossimo articolo: Antonio Banderas dice addio a Rosita: Mulino bianco cambia testimonial

Letto: {{progress}}

Dietro le quinte della stagione 2 di Cucine da incubo

Cannavacciuolo racconta le sue #CucineDaIncuboIT

0 condivisioni 0 commenti

“Datemi due fuochi e una padella e vi farò divertire”.

A parlare è Antonino Cannavacciuolo durante l’incontro con i giornalisti per il lancio della seconda stagione di Cucine da Incubo. Lo chef e gli autori del programma ci raccontano come sarà la seconda stagione e precisano come funziona la selezione dei ristoranti che vedremo in tv.

Rispetto all’anno scorso ci saranno molti più momenti emozionanti: Cucine da Incubo 2 quest’anno indagherà tra le relazioni dei vari personaggi e delle “prove” speciali che li aiuteranno a modificare il loro atteggiamento nei confronti del loro ristorante; non mancheranno le lacrime per protagonisti e spettatori.

A differenza della passata edizione, i ristoratori sono stati molto più avveduti nel far trovare delle cucine pulite, ma ovviamente non sono mancati i problemi legati alla gestione delle spese e alla scelta di menu e ingredienti. Nella fase preliminare sono stati valutati più di 1300 ristoranti e il criterio di scelta si è legato alle tipologie di storie, alla possibilità di un reale intervento in positivo e a problematiche tecniche (come ad esempio lo spazio per le telecamere di entrare in cucina).

Il format ha sempre un finale positivo, ma “Cannavacciuolo non ha la bacchetta magica”: non è detto che poi i ristoranti riusciranno a ritrovare effettivamente la loro strada. Per quest’anno avremo ancora sempre e solo ristoranti italiani, ma non è escluso che in una terza edizione ve ne possano essere di etnici.

Di fronte alle voci che vorrebbero poi alcune situazioni come “studiate a tavolino” Cannavacciuolo smentisce categoricamente: da professionista, ad esempio, non potrebbe mai permettere che in una cucina qualcuno mettesse degli insetti solo per esigenze di copione. Gli incubi in cucina sono proprio veri.

Appuntamento a stasera, 7 maggio, per vedere la prima puntata di #CucineDaIncuboIT: alle 21 su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.