Stai leggendo: 10 regole per non trasformare la propria cucina in un incubo

Prossimo articolo: Pink Different intervista Roberto Saviano

Letto: {{progress}}

10 regole per non trasformare la propria cucina in un incubo

Una cucina per principianti

0 condivisioni 0 commenti

Avete invitato degli amici a cena e volete stupirli con un menu preparato direttamente da voi. Purtroppo non siete molto pratici di fuochi e fornelli così dopo l’ottimismo iniziale, siete lì lì per chiamare la pizzeria d’asporto più vicina.

Tranquilli se invece seguirete qualche piccola regola, potrete farcela benissimo con le vostre mani. Ecco qualche piccolo suggerimento per non incappare in un incubo culinario.

1) Siate semplici. Nessuno si aspetta da voi che mettiate in tavola degli esempi di gastronomia molecolare o delle ricette con due giorni di preparazione. E poi la semplicità è il risultato che vuole raggiungere qualsiasi chef in ogni suo piatto.

2) Scegliete con cura gli ingredienti. Evitate i cibi in scatola o congelati e selezionate bene la carne e il pesce. Prima ancora di decidere il menu, dovreste capire quali sono gli ingredienti migliori che avete a disposizione: meglio scegliere frutta e verdura di stagione e fare riferimento a negozianti di fiducia.

3) Ricordatevi per chi state cucinando. I vostri ospiti odiano i carciofi? Hanno delle intolleranze alimentari? Cercate di preparare qualcosa che incontrerà i gusti di chi avete invitato.

4) Evitate gli sprechi. Per preparare una buona cena non serve un capitale: costruite il menu facendovi un’idea di quanto andrete a spendere e fate in modo di non riempirvi di scarti e rimasugli che poi non andrete a riutilizzare. Uno stesso ingrediente può essere usato in più preparazioni!

5) Fate riferimento a delle ricette affidabili. Su internet e nei libri, anche il piatto più semplice ha tantissime variazioni. Affidatevi a delle fonti che conoscete bene. Soprattutto se siete inesperti, scegliete delle ricette che riportano bene pesi e modalità di preparazione.

6) Non improvvisate. La creatività in cucina è importantissima, ma prima di correre bisogna iniziare a camminare. Realizzare un piatto a regola d’arte dà grandi soddisfazioni e gratifica anche i commensali.

7) Prendetevi il giusto tempo. Non preparate tutto all’ultimo momento: non siete ad un talent show e la fretta porta sempre a dei disastri.

8) Assaggiate. Lo chef lo dice sempre: se assaggiate potete correggere i vostri errori in corso d’opera.

9) Siate ordinati. Il piano di lavoro disordinato è alla base di confusione e quindi di errori.

10) Ricordatevi l’impiattamento. Un piatto ben presentato fa parte dell’esperienza culinaria. Se pensate che sia troppo difficile, ricordate in ogni caso di non esagerare con le porzioni: è già un buon inizio.

11) Guardate Cucine da Incubo. Cannavacciuolo ha sempre dei buoni consigli per tutti. E vi aspetta dal 7 maggio in prima assoluta su FoxLife con “Cucine da Incubo 2”.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.